RISULTATI VOLLEY MASCHILE/ Classifica aggiornata e diretta live score delle partite. Lube che fatica Modena è crisi (Superlega, oggi 19 febbraio 2017)

Redazione

Risultati volley maschile:la classifica aggiornata e la diretta live score delle partite in programma nella 24^ giornata di Superlega, oggi 19 febbraio 2017.

Pubblicazione: domenica 19 febbraio 2017 - Ultimo aggiornamento: domenica 19 febbraio 2017, 20.22

In attesa del fischio di inizio di Latina-Perugia, andiamo a fare il punto sui match della 24^ giornata del campionato di Superlega, che ormai si avvicina sempre i più alla sua attesissima fase di playoff. Contro ogni pronostico l’Exprivia Molfetta è riuscita a strappare una ella vittoria per 3-1 contro la Gi Group Monza: se i lombardi appaiano abbastanza sicuri di essere nel tabellone della finale, i padroni di casa difficilmente potranno accedervi a questo non vuol dire che i ragazzi di Di Pinto, non vogliano chiudere la stagione nel migliore dei modi. Piacenza ha strappato un successo in extremis al tie break su la Kioene Padova al termine di un match dove proprio i patavini avevano tenuto in mano più volte il pallino del gioco. La Biosi Indexa Sora torna a vincere dopo due turni di campionato negativi a spese della Tonno Callipo Calabria Vibo valentia, che ora dovrà rincorrere nelle ultime giornate di Superlega per poter continuare a sognare un posto di outsider nel tabellone finale. E’ terminato a sorpresa al tie break anche il match tra la Calzedonia Verona e la Cucine Lube Civitanova. I marchigiani dati per favoriti assoluto e ladre della classifica hanno dovuto le cosiddette “sette camice” per non incorrere in quella che sarebbe stata la loro terza sconfitta stagionale. A chiudere non possiamo non citare la clamorosa débâcle dell’Azimut Modena, sconfitta in ben pochi minuti dalla Diatec Trentino per 3-0. Complice il fattore campo, il club emiliano ha mostrato nuovamente tutta la sua fragilità interna, esplosa in concomitanza con l’addio di coach Piazza.  

Sta per avere inizio la 24^ giornata del campionato di superlega, e la tensione è già alle stelle: mancano ormai davvero pochissimi appuntamenti prima della chiusura del campionato di serie A1 in vista dei play off e sono diverse le squadre che stanno lottando per entrare di diritto nel tabellone delle migliori otto squadre di questa stagione 2016-2017 che si avvicina a grandi passi alla sua gloriosa conclusione. Per la capolista Civitanova, distante 9 punti dalle dirette inseguirtici si tratta solo di archiviare la questione primo posto ed è con questo spirito che  a minuti scenderà in campo contro Verona, che invece dal suo quinto posto sperai buon piazzamento in vista della fase finale. Per Civitanova e altre 4 formazioni inoltre vi sono in ballottaggio i posti di accesso per la prossima stagione di Champions League e Cev Cup, appuntamenti prestigiosi a cui sono molte a voler partecipare. Trento e Perugia a minuti si sfideranno a distanza per capire quale delle due è la miglior seconda della stagione, mentre a fondo classifica vi è la lotta a tre tra Latina, Ravenna e Monza la lotta per l’ottavo posto, ultimo posto disponibile per i play off. Insomma i punti in palio oggi paiono davvero preziosi visti gli obbiettivi che vi sono in ballo: non ci resta che attenere quindi i risultati del campo.  

In attesa di entrare nel vivo della 24^ giornata del campionato di Superlega, andiamo dare un occhio alcune statistiche personali che hanno caratterizzato il turno precedente, decima giornata del girone di ritorno, per scoprire quali sono i protagonisti più attesi in questa terzultima giornata nella serie A1. Il miglior realizzatore della 10^giornata di Superlega fu Radzivon Miskevich bomber di sora che ha messo a segno ben 27 punti personali ,ma la miglior media punti/set appartiene alla maglia di Civitanova Sokolov, con 6.3 come media. Miglior in ricezione nella media tra ricezioni perfette a se rimane sempre in casa marchigiana con il 3.0 di Juantorena, mentre la percentuale più alta di ricezioni perfette va a Di Martino della LPR Puracene con ben il 100% di efficacia. In attacco il più alto livello di vincenti è stato messo a tabella da Berger di Perugia, co il 100%di efficacia, ma nella media tra attacchi vincenti e set i migliori sono stati Kovacevici e Ngapeth rispettivamente in maglia Verona e Modena, entrambi a quota 5.0. A muro il re è sempre Maruotti della Top Volley Latina, il migliore sia nei vincenti con 5 che nella media muri vincenti/set con 1.7. 

Dopo le coppe europee il volley maschile per club torna protagonista in questa domenica con la 24^ giornata del campionato di Superlega, la 11^ del girone del ritorno a -3 della tanto attesa fase dei playoff finali di stagione. I punti messi in palio oggi paiono quindi più fondamentali che mai in ottica classifica anche perché vi sono nella graduatoria della massima serie diverse casi dubbi che solo i risultati oggi potranno dirimere con maggiore certezza. Dei solito sette match in programma in questa 24^ giornata di Superlega si segnala solo un anticipo, ovvero la partita tra la Revivre Milano e la Bunge Ravenna, che ha avuto luogo ieri sera al Pala Yamamay :il posticipo della giornata sarà invece il match tra la Top Volley Latina e la Sir Safety Conad Perugia attesa sempre oggi 19 febbraio ma alle ore 20.30 per esigenze di palinsesto.

Andiamo quindi a vedere cosa ci riserva il programma di questa 24^giornata, con gli altri 5 match il cui fischio di inizio è stato fissato come al solito per le ore 18.00 di questo pomeriggio. Si comincia con il big match tra la Diatec Trentino e l’Azimut Modena, atteso al PalaTrento: i gialloblu approcciano alla sfida nel tentativo di ridurre la distanza dalla capolista Civitanova, ma Modena oggi dovrà convincere nuovamente i suoi tifosi, dopo le prestazioni altalenati degli ultimi turni, oltre che dare più tranquillità dopo il burrascoso cambio panchina. Proprio i marchigiani leader della graduatoria della superlega sono attesi in campo sempre alle ore 18.00 all’AGSM Forum per lo scontro Calzedonia Verona-Cucine Lube Civitanova: i gialloblu dopo un inizio di stagione altalenante sembrano essere fermati saldamente al circolo delle grandi, ma questa sera avranno di fronte i marchigiani di Blengini che finora hanno ottenuto appena 2 sconfitte, oltre al impegno in Europa e il titolo di Coppa Italia vinto solo poche settimane fa. Sempre alle ore 18.00 è atteso il match tra LPR Piacenza e la Kioene Padova, con i patavini che dovranno ritrovare la vittoria dopo la batosta contro Latina, per poter ancora sperare nella salvezza, ormai sempre più lontana. Proprio i ciociari della Top Volley Latina saranno poi impegnati in casa contro la big Sir Safety Conad Perugia: Zaytsev e  compagni oggi proveranno a ridurre la distanza in classifica su Civitanova, ma i padroni di casa paiono particolarmente agguerriti. Gli ultimi due incontri previsti per la 24^ giornata sono la sfida Exprivia Molfetta e la Gi Group Monza, dove la compagine lombarda lotta per un migliore piazzamento in ottica play off; a chiudere il tabellone la partita tra la Biosi Indexa Sora e la Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia, sfida decisiva va per la formazione calabrese che lotta con Ravenna e Latina per l’ultima piazza disponibile nel tabellone finale.

RISULTATI VOLLEY MASCHILE/ Classifica aggiornata e diretta live score delle partite. Lube che fatica Modena è crisi (Superlega, oggi 19 febbraio 2017)