Video/ Verona-Spal (0-0): highlights della partita (Serie B 2016-2017, 26^giornata)

Redazione

Video Verona-Spal: gli highlights della partita che si è conclusa al Bentegodi con il risultato finale di 0-0, nella 26^ giornata del campionato di Serie B 2016-2017.

Video/ Verona-Spal (0-0): highlights della partita (Serie B 2016-2017, 26^giornata) (LaPresse)

Pubblicazione: mercoledì 22 febbraio 2017

Nulla di fatto al Bentegodi tra Verona e Spal, l'ultimo posticipo della 26^ giornata di Serie B 2016-2017 termina in parità sul punteggio di 0-0 con le due squadre che si spartiscono la posta in palio: gli uomini di Pecchia falliscono l'aggancio in vetta alla classifica (dove rimane, solitario, il Frosinone) e lasciano altri due punti per strada scontentando ulteriormente i propri tifosi che al triplice fischio dell'arbitro contestano pesantemente la squadra con bordate di fischi. Può invece abbozzare un mezzo sorriso il gruppo di Semplici che strappa un punto importante su un campo davvero ostico, anche se non mancano i rimpianti per gli ospiti che nelle battute conclusive del match hanno colpito una clamorosa traversa a portiere battuto con Vicari, e nei minuti precedenti ad andare vicini al gol sono stati Zigoni e Floccari che hanno testato i riflessi di Nicolas, che oggi è riuscito nell'obiettivo di raggiungere il clean sheet. Per i padroni di casa le occasioni più importanti sono capitate sui piedi di Bessa (che ha spaventato Meret con un destro che si è spento di poco a lato) e Cappelluzzo che, entrato da pochi minuti, ha costretto il portiere della Spal a superarsi per mantenere l'imbattibilità nei novanta minuti. Inoltre il Verona ha chiuso anche in dieci per l'espulsione di Zaccagni, autore di un brutto intervento su Arini anche se la decisione dell'arbitro è apparsa eccessivamente severa. Mentre sul terreno di gioco le due squadre si sfidavano senza esclusione di colpi, sugli spalti un tifoso della Spal ha perso l'equilibrio cadendo dalle gradinate e riportando diverse ferite, l'uomo è stato ricoverato all'ospedale in codice rosso ma fortunatamente non sarebbe in pericolo di vita. In classifica diventa sempre più netto lo strappo tra le prime quattro (Frosinone, Benevento, Verona e Spal) rispetto al resto della compagnia, tuttavia mancano ancora 16 giornate alla fine ed è presto per estromettere tutte le altre squadre dalla lotta per la promozione.

Ai microfoni di Sky Sport il centrocampista del Verona, Daniel Bessa, è intervenuto subito dopo la fine del match: "Abbiamo lasciato altri 2 punti per strada, stasera non era facile, serviva più cattiveria, peccato che la palla non sia entrata ma abbiamo comunque dimostrato di avere carattere. Ci abbiamo provato eppure continua a mancarci il gol, le azioni le costruiamo ma non riusciamo a finalizzarle. La pressione ci sta, siamo la piazza più importante della Serie B e tutti si aspettano grandi cose da noi, ne siamo consapevoli e ne teniamo conto, la cosa importante è mettere tutte le nostre qualità sul terreno di gioco durante i novanta minuti". Le parole del tecnico della Spal, Leonardo Semplici, ai microfoni di Sky Sport: "Abbiamo disputato una buona gara contro un'ottima squadra, magari non siamo partiti benissimo, eravamo intimoriti, poi siamo usciti alla distanza creando qualche palla gol per portare a casa i tre punti, in ogni caso sono contento di come sia andata oggi e ora continueremo a lavorare con serenità in vista delle prossime gare. Non siamo abituati a disputare partite simili, anche se a livello di personalità siamo decisamente cresciuti rispetto ai tempi della Lega Pro. Credo sia ancora prematuro parlare di promozione, ci sono ancora squadre che possono rientrare e mancano tante giornate alla fine, l'importante è dare sempre il massimo ogni volta che scendiamo in campo".

(Stefano Belli)