DIRETTA / Osmanlispor-Olympiacos (risultato finale 0-3): tris greco, Paulo Bento vola agli ottavi (oggi, Europa League 2017)

Redazione

Diretta Osmanlispor-Olympiacos: risultato finale 0-3. Con tre reti nella ripresa la formazione greca elimina i sorprendenti turchi e vola in scioltezza agli ottavi dell'Europa League

DIRETTA / Osmanlispor-Olympiacos (risultato finale 0-3): tris greco, Paulo Bento vola agli ottavi (oggi, Europa League 2017) Foto LaPresse

Pubblicazione: giovedì 23 febbraio 2017 - Ultimo aggiornamento: giovedì 23 febbraio 2017, 18.53

L’accelerazione greca nel secondo tempo regala alla squadra di Paulo Bento la qualificazione agli ottavi di Europa League. Decisivo l’inizio della ripresa: calcio d’angolo battuto dalla sinistra, sponda aerea di Botia e Karim Ansarifard è puntuale all’appuntamento con la deviazione sotto la traversa. A quel punto l’Olympiacos sfrutta gli spazi lasciati da un Osmanlispor che continua a crederci, ma che dovrebbe segnare due gol per qualificarsi; ad andare a rete invece è ancora la squadra ospite, che con Elyounoussi chiude definitivamente i conti al 70’ minuto e poi arrotonda al minuto 86 con la doppietta di Ansarifard. Con merito dunque l’Olympiacos si qualifica per gli ottavi; finisce qui la grande saga dell’Osmanlispor, che esce dalla competizione a testa alta. I greci attendono ora l’avversario per il prossimo turno: lo conosceranno domani quando ci sarà il sorteggio di Nyon. 

Non si sblocca la partita di Europa League, le due squadre sono ancora ferme sul risultato iniziale e dunque, contando anche l’andata, in 135 minuti non abbiamo ancora visto gol. Questo significa che se anche il secondo tempo dovesse finire in questo modo si andrebbe ai tempi supplementari; nella prima frazione ad Ankara si è fatta preferire la squadra di casa, che ha creato alcuni presupposti interessanti per provare a portarsi in vantaggio. Proprio in chiusura Adrien Regattin ha provato il gol dell’anno coordinandosi con il mancino, da posizione defilata, su un pallone arrivato dalla sinistra ma non è riuscito a tenere basso il pallone; si va negli spogliatoi a reti bianche, vedremo cosa ci riserverà il secondo tempo. 

Ci siamo: sta per cominciare Osmanlispor-Olympiacos, partita che è in totale equilibrio visto che all’andata era finita 0-0. I greci restano ampiamente favoriti, ma soltanto sulla carta: la formazione turca infatti ha giocato un grande girone ed è riuscita a vincerlo davanti al Villarreal, e all’andata in un campo difficile come quello del Pireo ha costretto i biancorossi di Atene allo 0-0. Riuscirà l’Osmanlispor a centrare la qualificazione? Non ci resta che scoprirlo insieme, intanto ecco quali sono le formazioni ufficiali di Osmanlispor-Olympiacos. 99 Karcemarskas; 2 Vrsajevic, 61 Curuksu, 21 Prochazka, 15 Tiago Pinto; 10 Ndiaye, 35 Cagiran; 39 Bifouma, 93 Maher, 17 Regattin; 9 Webo. Allenatore: Mustafa Akçay 31 Leali; 77 Diogo Figueiras, 6 M. Da Costa, 3 Botia, 22 A. Cissokho; 45 Retsos, 28 André Martins; 92 Sebà, 7 Fortounis, 18 Elyounoussi; 17 Ansarifard. Allenatore: Paulo Bento 

La prima gara di Europa League del giovedì vedrà affrontarsi alle 17 orario italiano Osmalinspor e Olympiakos, all'Osmanli Stadyumu di Ankara. Se andiamo a vedere le quote di Bet365 possiamo notare che sono leggermente favoriti i padroni di casa, considerando che la gara di andata è terminata 0-0. Le quote prevedono 2.80 per la vittoria dell'Osmalinspor, con la squadra che potrebbe giocare sul fattore campo per strappare una vittoria ai greci e passare così il turno. Il segno X è dato a 3.10 mentre la vittoria dell'Olympiacos è quotata a 2.90. Difficile stabilire quindi i pronostici per questa gare dell'Osmanli Stadyumu, le quote più alte le troviamo infatti da Bet365 e Paddypower, per quanto riguarda i segni Over e Under, il primo sarà quotato a 2,40 mentre l'Under 2.5 sarà dato a 1.53 (sempre su Bet365), visto che la gara d'andata è terminata a reti inviolate e ci si aspettano pochi gol anche per il ritorno. 

La partita tra Osmanlispor ed Olympiakos sarà diretta dall’arbitro ungherese István Vad, con la collaborazione degli assistenti di linea Istvan Albert e Peter Berettyán, nel match di ritorno dei sedicesimi di Europa League: a bordo campo gli addizionali Jozsef Erdos e Sandor Szabo ed il quarto uomo László Viszokai. Per Vad si tratta del secondo incrocio con la formazione greca, che nel precedente ottenne una vittoria, mentre è all’esordio con l’Osmanlispor. In totale Vad ha diretto 26 gare di Europa League con 96 cartellini gialli distribuiti, con 2 espulsioni dirette che si aggiungono alle 6 per doppia ammonizione, mentre i rigori assegnati sono 4. Il fischietto ungherese ha già diretto anche 6 volte nella Champions League ed in questa stagione le tre gara dirette si sono sempre concluse con una vittoria, in due casi per i padroni di casa ed in uno per la formazione ospite. 

Sarà diretta dall'arbitro ungherese Istvan Vad e, in programma giovedì 23 febbraio alle ore 17.00, sarà la sfida che aprirà ufficialmente il programma dei match di ritorno dei sedicesimi di finale di Europa League 2016-2017. La terribile outsider turca cercherà di stupire ancora e, dopo aver superato la fase a gironi, proverà ad entrare tra le migliori sedici della competizione dopo lo zero a zero della partita disputata ad Atene.

Nel massimo campionato turco l'Osmanlispor si trova a metà classifica, ed in generale non si trova in un momento di forma particolarmente brillante. Basti pensare che nel 2017 i turchi hanno vinto solamente una partita, quella di Coppa nazionale contro il modesto Kirklarelispor.

Difficilmente la formazione di Ankara nella prossima stagione centrerà di nuovo la qualificazione nelle Coppe Europee, dunque l'avventura è tutta da vivere e l'impresa da ricercare contro un'Olympiacos che ormai da diverse stagioni domina il campionato greco, e che anche quest'anno, con tredici punti di vantaggio sul Panathinaikos secondo, sembra avviata all'ennesimo trionfo.

Per la formazione del Pireo manca l'acuto in campo internazionale e nel match d'andata i greci non sono riusciti a far valere una superiorità tecnica che in molti accordavano loro alla vigilia del match. Il vantaggio sarà poter passare il turno anche in caso di pareggio con gol, ma il campo dei turchi si è dimostrato difficile da affrontare per tutti sin dall'inizio di questa Europa League.

Le probabili formazioni che scenderanno in campo all'Osmanli Stadyumu di Ankara. Osmanlispor schierato con il portiere lituano Karcemarskas alle spalle di una difesa a quattro con il bosniaco Vrasjevic esterno di destra, il portoghese Pinto esterno di sinistra ed il capitano Curuksu e il ceko Prochazka difensori centrali. Il brasiliano Luiz Carlos e Cagiran copriranno le spalle a centrocampo come vertici arretrati al trio di incursori composto dal congolese Bifouma, dal senegalese Ndiaye e dal marocchino Regattin, mentre l'altro congolese Delarge sarà confermato nel ruolo di unica punta.

Risponderà l'Olympiacos con il portiere italiano Leali tra i pali, mentre Mathathis farà coppia con lo spagnolo Botia al centro della difesa, vista la squalifica del brasiliano Willemen Da Silva, espulso nel match d'andata Il portoghese Figueiras sarà schierato in posizione di terzino destro ed il francese Cissokho in posizione di terzino sinistro. Retsos e l'altro portoghese Martins saranno i playmaker bassi a centrocampo, mentre l'altro brasiliano Seba, Androutsos e Fortounis supporteranno offensivamente l'unica punta di ruolo, il paraguaiano Oscar Cardozo.

Le due squadre si affronteranno con moduli speculari, 4-2-3-1 sia per l'Osmanlispor allenato da Akcay e per l'Olympiacos guidata in panchina dal portoghese Bento. La partita d'andata è stata estremamente bloccata, con i turchi che sono riusciti a bloccare le fonti di gioco degli ellenici che forse si aspettavano di far valere maggiormente il loro peso offensivo. Il copione potrebbe essere lo stesso anche al ritorno.

Le quote saranno equilibratissime, con i bookmaker che tengono conto della solidità messa in campo dai tuschi. Vittoria interna quotata 2.88 da Bet365, mentre il pareggio viene proposto a una quota di 3.10 da Bwin e la vittoria esterna greca ad una quota di 2.70 da William Hill.

Osmanlispor-Olympiacos, giovedì 23 febbraio 2017 alle ore 17.00 potrà essere seguita in diretta tv dagli appassionati abbonati a Sky sul canale 203 del satellite (Sky Sport 3 HD) e in diretta streaming video sul sito skygo.sky.it.