Articoli 2008 di Chiesa

CHIESA & STATO/ Quando un impegno concreto supera l'illusione della "giustizia sociale"

Ha suscitato scalpore l’iniziativa del cardinale di Milano Dionigi Tettamanzi di dar vita ad un fondo di dotazione iniziale di un milione di euro per le famiglie in difficoltà. Alcuni hanno criticato il fatto che la Chiesa starebbe prendendo il posto dello Stato. Come se quest’ultimo fosse per definizione lo strumento più adatto a rispondere alle esigenze di giustizia sociale

NATALE/ Ma il 25 dicembre è solo una data simbolica?

Non che la versione ufficiale sia fonte di turbamento per alcuno, ma la notizia sembra comunque affascinante. Il Natale non avrebbe semplicemente sostituito l’antica e pagana festa del sole, ma il giorno in cui cade potrebbe avere anche un significato storico. Secondo Tommaso Federici, storico e teologo recentemente scomparso, occorre fare un paio di conti per prenderne atto

Giannino: il mio Natale laico

Il Natale è la grandezza di Chi si è fatto carne per aprirci al nostro compito d’amore. Una forza d’amore che sarebbe insegnamento obbligatorio da riservare ai banchieri e finanzieri, nel mondo d’oggi, per riflettere sul disastro che hanno creato dimenticando l’uomo. Ai malati, è molto più facile capirlo. È questo, il mio Natale laico, di chi si cerca nell’altro per non perdere ciò che Lui ci ha dato

VANGELI/ Socci: ecco la mia indagine, svolta al lume della ragione

In un periodo in cui sembra essere tornata di “moda” la figura di Cristo, oggetto di speculazioni storiche, filosofiche e addirittura giornalistiche che ultimamente sembrano, a vedere le numerose pubblicazioni in commercio, appannaggio dei maîtres à penser del laicismo, c’è chi, con indubbia onestà, propone la sua personale e rigorosa “indagine”

SVILUPPO/ Sapelli: dai "cappellani del lavoro" ai "preti lavoratori"

La cooperazione internazionale per lo sviluppo applica incessantemente nuovi modelli, piani e strategie mirate a intervenire nelle emergenze e - spesso - ad esportare uno stile di vita occidentale in tutto il mondo. La Ong Avsi parte da un punto di vista diverso: l'incontro e la condivisione di persone che condividono il destino facendo insieme un pezzo di strada. ilsussidiario.net ha chiesto al Prof. Giulio Sapelli un giudizio sull'efficacia di questo approccio nell'economia dello sviluppo

REVISIONISMO/ Napolitano: da Fini parole sorprendenti, sul razzismo nazista la Chiesa si schierò pubblicamente

A seguito delle discusse parole del presidente della Camera Gianfranco Fini a proposito del ruolo della Chiesa Cattolica nei confronti delle leggi razziali MATTEO LUIGI NAPOLITANO spiega l’esistenza di una vasta documentazione storica che scagiona completamente qualsivoglia accusa di colpevole silenzio da parte della Santa Sede

SCUOLA/ Oliva: la parità è un bene per tutti, altro che un favore alla Cei

Secondo il presidente dell’Associazione TreeLLLe il problema della parità scolastica viene trattato nel nostro Paese in modo assolutamente anacronistico, come un aspetto dei rapporti tra Stato e Chiesa. Invece un sistema di parità e di libero confronto è presente negli altri paesi europei, e spinge tutti a migliorare. A il sistema scolastico non cambierà finché la politica non trova l’accordo su riforme condivise

PAOLO VI / Fra tante “licenze televisive” e qualche verità storica, una fiction dal sapore troppo politico

C'è il sospetto che “per forza di levare”, come diceva Michelangelo, e a furia di aggiungere, la miniserie televisiva su Papa Montini, sebbene racconti con dovizia di particolari alcuni importanti avvenimenti, sia stata pilotata politicamente. L'obiettivo di rendere un Papa “simpatico” alla gente, spiega GISELDA ADORNATO, non giustifica l'averne trascurato la profondità spirituale in cambio di un santino progressista ante litteram

GIUSTIZIA/ L'agenda di un "delinquente"

In questa lettera al Direttore de Il Riformista Ubaldo Casotto, vicedirettore della stessa testata, con ironia e puntualità evidenzia il metodo cinico e un po' ridicolo di processi mediatici di alcuni grandi giornali che seguono il caso Why not come fosse una spy story con un metodo che - a ben guardare - potrebbe essere applicato a chiunque con i medesimi risultati

ALESSIO II/ Addio al Patriarca di Mosca, salutò la fine del comunismo e l'inizio di un vero ecumenismo

Salito alla nomina nel 1990, quasi a voler simboleggiare una svolta per il suo Paese, ma soprattutto per la sua Chiesa perseguitata per ben settant'anni di comunismo, Alessio II ha percorso un cammino di costruttivo dialogo con Chiesa Romana. Nutriva una sincera stima per Benedetto XVI, tanto da profetizzarne il pontificato come destinato ad essere uno dei più celebri e duraturi nella memoria dei cristiani. Padre ROMANO SCALFI, fondatore del Centro Studi “Russia Cristiana”, ne commenta il patriarcato

INQUISIZIONE/ La “leggenda nera”: oltre alle solite accuse qualche voce fuori dal coro

Chi l'avrebbe mai detto? Il tribunale del Sant'Uffizio istituì la figura del giudice differenziandola da quella dell'accusatore. Questa e molte altre “sorprese” sono state raccontate al recente incontro organizzato dall'Accademia Ambrosiana. Fra storici che, sebbene ospiti di un'istituzione cattolica, non hanno lesinato nel riproporre le consuete rimostranze verso la Chiesa, c'è stato anche qualcuno, laico d.o.c., che ne ha difeso l'operato dell'epoca, sottolineandone addirittura le avanzate conoscenze scientifiche

ANNO ZERO/ Santoro, Luxuria, l'Isola, il Re nudo: ingredienti stonati di un reality di sinistra

Nel salotto di Santoro la sinistra pone i suoi interrogativi. Non sulla manovra economica, non sul problema del rapporto tra magistratura e politica e nemmeno su come ricompattarsi, riorganizzarsi e combattere le battaglie sociali e politiche. Niente di tutto questo. Nel laboratorio avanzato della tv di sinistra si parla di Vladimir Luxuria e dei reality MASSIMO BERNARDINI ci racconta la cronaca di una serata "buttata"...

Paolo VI: la fiction popolare che sa anche far riflettere

La nuova fiction religiosa di RaiUno vince la difficile gara degli ascolti con oltre 5 milioni e mezzo di telespettatori. MASSIMO BERNARDINI analizza questo ennesimo successo firmato Lux, la casa produttrice delle precedenti opere sui Papi, Padre Pio e Madre Teresa, che ha comunque il merito di portare al grande pubblico, pur tra semplificazioni e imprecisioni, le storie di grandi cattolici del '900.

STORIA/ Gramsci, l'enigma del figlio prediletto ma scomodo del PCI

Il fondatore del PCI si sarebbe convertito in punto di morte. È quanto ha affermato mons. Luigi de Magistris propenitenziere emerito del Vaticano nonché conterraneo del pensatore alerese. Oltre al grande scalpore della notizia, restano molti dubbi. Ma una cosa è certa, Antonio Gramsci da un certo punto della sua vita in poi cambiò radicalmente alcune sue convinzioni politiche e morali. GIANCARLO LEHNER, storico e giornalista, studioso del comunismo e biografo di Gramsci esprime la propria opinione

ELUANA/ Socci: la testimonianza delle suore che la accudiscono vale più di ogni discorso

Secondo il giornalista e scrittore Antonio Socci, tutto il dibattito sul caso di Eluana è stato a lungo falsato dal fatto di non essere stati per molto tempo informati sull’aspetto essenziale: la testimonianza silenziosa e discreta delle suore che l’hanno accudita per quattordici anni. Un aspetto che ribalta la prospettiva con cui giudicare tutta la vicenda. VOTA IL SONDAGGIO.

CDO/ 1. La ricetta anticrisi? «Puntare tutto sul capitale umano»

Ieri al Palasharp di Milano si è svolta l’Assemblea generale della Compagnia delle Opere dal tema “Il tuo lavoro è un’opera”, con interventi del presidente di Cdo Bernhard Scholz, di Don Juliàn Carròn, Presidente Fraternità di Comunione e liberazione, e di Giorgio Vittadini, Presidente Fondazione per la Sussidiarietà. ALL'INTERNO IL VIDEO DELL'ASSEMBLEA.

IRAQ/ Cervellera: due sorelle uccise perché cristiane in una lotta per il potere che miete sempre le solite vittime

Donne, cristiane, cattoliche e coinvolte in un lavoro di amministrazione politica. Quanto basta per avere una vita difficile, se non impossibile, nella città di Mosul, a nord dell'Irak, da anni martoriata da lotte intestine religiose e di potere. Lamia e Walàa sono state assassinate da un manipolo di ragazzini, lasciando i genitori e un fratello. L'ennesimo caso di una famiglia distrutta perché non sottomessa all'islam

ELUANA/ Io, laico, in lotta per difendere la dignità della vita

Mentre è attesa per oggi la sentenza sul caso Eluana Englaro, FULVIO DE NIGRIS racconta la sua storia a ilsussidiario.net: il dramma della perdita del figlio Luca, gravemente malato dalla nascita, e in seguito la decisione di creare strutture per i disabili gravi, in coma o stato vegetativo. Da questa esperienza un giudizio chiaro: la dignità della vita non dipende dalla qualità, ma è un valore assoluto da difendere sempre. Inaccettabile dunque, per De Nigris, lasciar morire di fame e di sete una persona, come potrebbe accadere ad Eluana. VOTA IL SONDAGGIO.

EDUCAZIONE/ Socci: la scuola, ultima ridotta dell'ideologia. Ma gli studenti chiedono veri maestri

«Quello che disse don Giussani in occasione della tragedia di Nassirya vale ancora oggi: manca un’educazione del popolo e le ultime proteste contro la riforma della scuola lo dimostrano. I giovani manifestano una domanda di conoscenza che non è soddisfatta, subito però a questa esigenza di riforma tocca di essere strumentalizzata politicamente. Io credo che dietro di essa vi sia una tacita domanda di veri maestri. Purtroppo per il nostro paese, però, la nostra scuola oggi è l'ultima ridotta dell'ideologia». Ilsussidiario.net ha intervistato Antonio Socci sugli ultimi eventi che hanno accompagnato il decreto Gelmini. VOTA IL SONDAGGIO.

PROCREAZIONE/ Quando l'etica stimola la creatività della scienza: un caso tutto italiano

Ha visto la luce ieri la prima bambina nata a seguito di una fecondazione artificiale durante la quale è stata fatta una selezione non di embrioni fecondati, ma di ovociti bypassando il problema etico legato allo scarto di embrioni in vitro. ASSUNTINA MORRESI spiega a ilsussidiario.net gli aspetti positivi di questa tecnica fino a pochi anni fa "impensabile" principalmente per scelte di comodo

STATALE/ La piazza, il salotto e le rivoluzionarie consuetudini di sinistra

Il presidente della repubblica Giorgio Napolitano fa visita all'Università degli Studi di Milano per parlare con i rettori e trova una calorosa accoglienza da parte degli studenti di Comunione e Liberazione, ma ai colloqui privati sono ammessi solo studenti di sinistra (uno dei quali distintosi per avere tentato di occupare i binari alla stazione Cadorna). MATTEO FORTE ci racconta dall'interno questo episodio

ELEZIONI USA/ Politica, elettori ed educazione: il voto è solo questione di marketing?

OHIO - MAX BONILLA - La campagna elettorale in america è spesso impostata come un grande momento in cui il marketing regna sovrano e in cui i voti degli elettori sono da conquistare agitando gli spauracchi di nuove tasse o di potenziali politiche irrispettose dell'ambiente. Ma la decisione di un elettore è proprio solo determinata dalle leggi del marketing?  VOTA IL SONDAGGIO.

DARWIN/ La par condicio lasciamola alla politica, scienza e fede cerchino la verità

Sui media si dà voce equilibrata (?) ai due punti di vista, come a evitare il rischio di una presa di posizione. Eppure, a conti fatti, sembra che l'apertura mentale prodotta dalle riflessioni espresse negli atti del convegno su Darwin, produca assai più interrogativi e ricerche rispetto a quegli scienziati che vogliono ingabbiare la realtà esclusivamente in schematismi matematico empirici

MERCATI/ Prima ricostruire la fiducia, poi le regole. Senza dimenticare di ridurre le tasse

Continua il dibattito su crisi di fiducia e ruolo dello Stato aperto dall’articolo di Graziano Tarantini. Secondo Giovanni Marseguerra «è prevalso l’egoismo personale sul bene comune. Il ripristino dell’etica della correttezza e della responsabilità è la prima essenziale riforma per riconquistare la fiducia dei risparmiatori». Poi vengono le regole. Buona l’azione dell’Italia, a partire da decreto a tutela del risparmio. Ma la partita resta aperta

GLI ARCHIVI DEL CANALE