AUTORI / Carlo Sangalli

Carlo Sangalli è nato nel 1937 a Porlezza (Como). Sposato con quattro figli, laureato in giurisprudenza, è imprenditore commerciale. Dal 3 aprile 1995 è presidente dell'Unione del commercio, del turismo dei servizi e delle professioni della provincia di Milano, la maggiore delle organizzazioni territoriali aderenti alla Confcommercio. Nel 1996 diventa presidente dell'Unione regionale lombarda del commercio, del turismo e dei servizi. Dal 5 marzo del 1997 è vicepresidente vicario della Confcommercio. Dal 1 agosto dello stesso anno diventa presidente della Camera di commercio di Milano, mentre dal luglio 2000 è anche presidente di Unioncamere. Nel 21 dicembre 2005, a seguito delle vicende giudiziarie che hanno portato all'autosospensione di Sergio Billè, è reggente della Confcommercio nazionale. Sangalli è stato inoltre deputato nelle liste della Dc dal 1968 al 1992. Feed Rss

TUTTI GLI ARTICOLI

Non perdere la fiducia

L’anno che si conclude, commenta CARLO SANGALLI, ci lascia in eredità una crisi globale che ci obbliga ad affrontare con rapidità problemi che investono l’economia e la finanza del Paese

La ripresa comincia da Milano

Milano non è stata risparmiata dalla crisi. Ma la sua capacità di innovare rimanendo ancorata alle proprie tradizioni lascia presagire, secondo CARLO SANGALLI, un 2011 nel segno della ripresa

Milano, città globale

Il capoluogo lombardo è diventata lo snodo di una rete mondiale e un generatore di processi per questa rete. In questo senso, non può che essere attratta, e a sua volta attrarre, eventi prestigiosi, dinamici e innovativi. Eventi che sono fortemente simboleggiati dall’Expo 2015