AUTORI / Davide Rondoni

Davide Rondoni, nato nel 1964 a Forlì, si è laureato in Letteratura italiana all'Università di Bologna, dove ha fondato e dirige il Centro di poesia contemporanea. È presente nelle più importanti antologie di poesia italiana del II Novecento edite da Mondadori e Rizzoli e cura le collane di poesia de Il Saggiatore e Marietti. Dirige la rivista di poesia e arte ClanDestino, in Rai Sat 2000 cura e conduce programmi di poesia e dibattito culturale. Le sue raccolte poetiche più recenti: Avrebbe amato chiunque, 2003, Compianto, vita, 2003, Il veleno, l'arte, 2004, L'acqua visitata dal fuoco, 2005, Vorticosa, dipinta, 2006. Narrativa: I santi scemi, 1996. Tra i saggi ha scritto La parola accesa, 2006, Il fuoco della poesia. In viaggio nelle questioni di oggi, 2008. Ultime antologie: La poesia è il tempo, 2007, Mettere a fuoco Dio, 2007, Dante, Commedia, 2001, Il pensiero dominante. Antologia della poesia italiana 1970-2000, 2001. Davide Rondoni, born in 1964 in Forlì, is a poet and writer. He graduated in Italian Literature at the University of Bologna, where he founded and led a Center on contemporary poetry. His work is included in the most important anthologies of Italian Poetry of the twentieth century. He heads a magazine of poetry and art, ClanDestino and conducts poetry and cultural debate programs on tv. His most recent collections of poems are: Avrebbe amato chiunque, 2003, Compianto, vita, 2003, Il veleno, l'arte, 2004, L'acqua visitata dal fuoco, 2005, Vorticosa, dipinta, 2006. Narratives: I santi scemi, 1996. Tra i saggi ha scritto La parola accesa, 2006, Il fuoco della poesia. In viaggio nelle questioni di oggi, 2008. Latest anthologies: La poesia è il tempo, 2007, Mettere a fuoco Dio, 2007, Dante, Commedia, 2001, Il pensiero dominante. Antologia della poesia italiana 1970-2000, 2001. Feed Rss

TUTTI GLI ARTICOLI

MEETING/ Una natura senza pace

Il Meeting è un dito. Il Meeting da oltre trent’anni punta al cuore del nostro tempo. Lo legge senza perdere il segno, nessun segno. L'editoriale di DAVIDE RONDONI

Il terremoto e la croce

Le terra, ieri, ha tremato ancora. Di fronte alla morte ingiusta di tante persone, viene la tentazione di pensare alla terra come a una specie di madre-matrigna

Il cuore e la Borsa

Non scoraggiarti Italia, dice il Papa. Ma come si fa in un periodo come questo, si chiede DAVIDE RONDONI, a non cedere a quello che Baudelaire chiamava "avvilimento del cuore"?

Il bisogno di compagni coraggiosi

“Il nuovo sta premendo con un volto ambiguo. Come sempre. L’anno che finisce è un segno. Di una fine più grande. E di un inizio che può esser prodigioso”. DAVIDE RONDONI

L'arte dell'incontro

La certezza, il tema di questa XXXII edizione del Meeting di Rimini per l'amicizia tra i Popoli si sta facendo di giorno in giorno più evidente. Ecco come ne parla DAVIDE RONDONI

Caro Saviano, tutto qui?

Roberto Saviano ha pubblicato su Repubblica un articolo contenente "Le dieci cose per cui vale la pena vivere". Il poeta DAVIDE RONDONI lo prende sul serio e le commenta a IlSussidiario.net