AUTORI / Francis Fukuyama

Francis Fukuyama, nato nel 1952 a Chicago, ha studiato storia dell'antichità a New York e scienze politiche presso l'università di Harvard. Attualmente è professore di Economia politica internazionale alla Johns Hopkins University di Washington e direttore di The American interest. Membro del dipartimento di Scienza politica della Rand Corporation nel 1979-80 e nei periodi 1983-89 e 1995-96. Nel 1981-82 e nel 1989 è stato membro del Policy planning staff del Dipartimento di Stato Usa. Ha scritto numerosi saggi, tradotti in varie lingue, il più noto dei quali è La fine della storia e l’ultimo uomo (1992). Altre opere: Trust: The Social Virtues and the Creation of Prosperity (1995),m The Great Disruption: Human Nature and the Reconstitution of Social Order (1999), Our Posthuman Future: Consequences of the Biotechnology Revolution (2002), State-Building: Governance and World Order in the 21st Century (2004). Feed Rss

TUTTI GLI ARTICOLI

Identità e migrazione

Il dilemma dell’immigrazione e dell’identità ultimamente converge con il problema della mancanza di valori della postmodernità. Il relativismo ha reso più difficile affermare quei valori di base condivisi che agli immigrati è chiesto di fare propri come condizione per la cittadinanza