AUTORI / Luca Pesenti

Luca Pesenti insegna Tecniche di programmazione del welfare locale all’Università Cattolica di Milano. È Direttore della ricerca della Fondazione ESAE e Direttore dell’Osservatorio Regionale sull’Esclusione Sociale della Lombardia. Svolge attività di ricerca e consulenza alle pubbliche amministrazioni sui temi della riforma del welfare, delle politiche famigliari e di conciliazione, delle politiche di contrasto della povertà. Fino al 2008 ha svolto attività di ricerca presso l’Istituto Regionale di Ricerca della Lombardia (IReR). Ha collaborato con la Commissione d’indagine sull’esclusione sociale del ministero del Welfare. È autore di numerosi articoli e pubblicazioni, tra cui i volumi “Il welfare in transizione” (2005) e “Politiche sociali e sussidiarietà” (2008). Feed Rss

TUTTI GLI ARTICOLI

La povertà (dei giornali)

Fa sensazione il dato dei poveri che hanno raggiunto la cifra di 8 milioni in Italia. Ma i numeri ci parlano davvero di un aumento così drammatico? Il commento di LUCA PESENTI

Bicchiere mezzo pieno

Introducendo una recente raccolta di suoi scritti, il sociologo Luca Ricolfi sottolinea come sempre di più sia all’opera nel circuito politico-mediatico un diffuso interesse alla drammatizzazione dei mali sociali 

Famiglie senza figli

In Italia si continuano a fare pochi figli rispetto alle medie europee. Cosa può spiegare questo triste primato?

I figli "flessibili"

Nel 2008 sono nati 13mila bambini in più rispetto all’anno precedente. Sembrano pochi, eppure in tempi di inverno demografico è bene dare risalto a una notizia che la grande stampa ha invece snobbato

Povera Italia

Il Ministro del lavoro e delle politiche sociali, Lorenzo Sacconi, inaugurerà l’Anno europeo della lotta alla povertà e all’esclusione sociale. Un’occasione per provare a cogliere gli orientamenti governativi su un tema difficile da affrontare, come spiega LUCA PESENTI

REGIONALI/ Le nuove sfide del buongoverno lombardo

Dopo quindici anni segnati da una riconosciuta capacità di innovazione politica ed istituzionale, il modello lombardo di governo e di riforma della pubblica amministrazione si presenta nuovamente al giudizio degli elettori. Il commento di LUCA PESENTI  

La famiglia maltrattata

Dopo la lunga crisi, il Governo è atteso a una prova di coraggio, perché ancora manca nel welfare una vera politica famigliare

FAMIGLIA/ Chi rompe, paga

Se il migliore dei mondi possibili è quello in cui la famiglia non conta più nulla, la crisi delle famiglie non dovrebbe avere conseguenze rilevanti. E invece…

Il tempo della paura

Siamo sempre più conficcati nel tempo della paura. Un tempo in cui sembra essersi persa la speranza che può rendere liberi