AUTORI / Massimo Teodori

Massimo Teodori è nato a Force nelle Marche (AP) nel 1938. Si è laureato in Architettura con Bruno Zevi e Ludovico Quaroni. A metà dei Sessanta per un triennio ha soggiornato negli Stati Uniti (New York, Philadelphia, San Francisco, Berkeley). Dal 1971 insegna nelle università Storia americana e dal 1979 è professore ordinario nell'Università di Perugia. In Italia ha insegnato alla Luiss di Roma, alla John Hopkins University di Bologna e, negli Stati Uniti, alla University of California-Berkeley, alla Columbia University di New York, e alla Harvard University di Cambridge. Tra i fondatori del primo (1955) e del secondo (1962) Partito Radicale, ne è stato uno dei principali esponenti di osservanza liberaldemocratica fino a quando nel 1990 il PR è stato trasformato in Lista Pannella. Deputato e senatore dal 1979 al 1992, ha fatto parte di commissioni di inchiesta: Sindona, P2, Antimafia, Stragi e terrorismo. Ha all'attivo decine di saggi di storia e politica. Ha collaborato a Prima comunicazione, Epoca, Panorama, Il Mondo, Repubblica, Il manifesto, L'indipendente, Il Messaggero, La Voce, Il Giornale. Feed Rss

TUTTI GLI ARTICOLI

ELEZIONI USA/ 1. Troppe incognite rendono l'esito incerto. I punti di forza di Obama e quelli di McCain

Mancano poche ore all'elezione del nuovo presidente degli Stati Uniti, ma, malgrado la quasi totalità dei sondaggi a favore del governatore dell'Illinois, ancora non si può dire con certezza chi uscirà vincitore dalla contesa. Persistono infatti numerose ragioni storiche, politiche e sociali a favore sia dell'uno sia dell'altro candidato. VOTA IL SONDAGGIO.