Editoriali 2020 - pagina 2

Quelle coop resilienti

Da Confcooperative arriva la richiesta di uscire da una visione assistenzialistica ormai sempre più presente e da un marcato interventismo statale

Rimarginare le ferite

Per il Presidente eletto degli Stati Uniti Joe Biden è arrivato il momento di rimarginare le ferite nel Paese, ma è un compito molto difficile

Malati in chiesa, una lunga storia

Può la chiesa non prendersi cura dei corpi di chi soffre? Accade a Orbassano, Torino, Latina, oggi, durante il Covid, come accadeva nel '400 a Beaune, in Borgogna

Un amore che ti ha rubato il cuore

Il Cristo è un ritardatario di quelli intelligenti: si prepara in anticipo in modo da aver poi il tempo per arrivare in ritardo (sulle mie tabelle di marcia). In realtà, la sua è l'ora esatta

Il Covid, la carità e il medico

Il medico oggi è soffocato fra Stato e mercato. Ma non si può dare assistenza professionale senza riconoscere la carità, cioè senza amare chi si ha davanti

Aiutare (davvero) le imprese

Aiutare le imprese a restare a galla per riprendere a navigare al più presto dipende unicamente dalla determinazione politica e dall'efficienza burocratica

Un’altra logica

Pierbattista Pizzaballa, amministratore apostolico di Gerusalemme dei latini, è stato nominato Patriarca. "Resto", ha detto. Per testimoniare una presenza

Le sabbie mobili e la resilienza

Le sabbie mobili del Covid stanno minacciando qualcosa di più del Pil o della stabilità finanziaria: stanno erodendo ciò che gli economisti chiamano resilienza

Poveri, vulnerabili, amati

L'ultimo rapporto Caritas sulla povertà presenta dati allarmanti. Per aiutarli occorre prima di tutto rimettersi davanti al loro bisogno umano

C'è aria di rivolte

Il governo appare nel caos e nell'attesa fatalistica e impotente della seconda ondata. Tutte le misure anticrisi sono ferme

Alleanze virtuose per la salute

Se lo scopo della medicina è prendersi cura del malato, diventa decisiva l’alleanza virtuosa tra clinici e organizzatori sanitari. Che ora va messa a sistema

La noia che ci salva

Il documentario The Social Dilemma svela il vero pericolo dei social network, che si trova sul piano della psicologia comportamentale

Scegliere di esserci

A disgustare il Re non fu tanto il fatto che gli invitati alle nozze dissero di no. Si rattristò per le loro bugie. Allora scelse altri

Quale riforma fiscale

Si avvicina per il Governo il momento di predisporre la Legge di bilancio. I tempi non sembrano maturi per una riforma dell'Irpef

Domande aperte

Uno storico, Jurij Dmitriev, che restituisce il nome a migliaia di vittime della repressione staliniana. Processato e condannato a 13 anni. È la Russia di oggi

Lavoro, la scommessa sulla persona

Il lavoro rimane al centro di qualunque sviluppo. E va valorizzato, partendo dalla persona e puntando su conoscenze, competenze e capacità trasversali. Il commento di GIORGIO VITTADINI su Il Giorno

Come non licenziare

Se il lavoro è un bene di un mercato ormai strutturato anche in Italia, perché impedire a quest'ultimo di funzionare proprio ora?

L’errore di Charlie Hebdo

Siamo di fronte allo scontro tra due errori: la religione corrotta in fondamentalismo e la laicità fatta coincidere con il nichilismo. Il caso Charlie Hebdo insegna

L’ora di investire

Investire sul futuro dei giovani come hanno ricordato il Capo dello Stato e l'ex Presidente della Bce Mario Draghi

GLI ARCHIVI DELL'EDITORIALE