Intervistati / Alberto Indelicato

Alberto Indelicato, nato a Palermo nel 1930, già giornalista, diplomatico dal l954 al l997, è stato Ambasciatore d’Italia presso l’Unesco (Parigi, 1984-1987), presso la Repubblica Democratica Tedesca (Berlino, l987-1990), presso l’Agenzia Internazionale per l’Energia Atomica e l’Agenzia delle Nazioni Unite per la lotta alla droga ed alla criminalità organizzata (Vienna, 1994-1997). Ha collaborato e collabora a vari quotidiani e periodici storici e politici. Ha scritto: La dottrina Brezhnev (Milano, l973), I falsi fascismi (Roma, l980), Compasso e martello. Vita agonia e morte della Germania comunista (Milano, l999), Memorie da uno stato fantasma (Torino, 2004), Eurolandia contro l’Europa, (Catanzaro, 2009). Insegna storia dell’Europa alla Università Luiss di Roma.

TUTTI GLI ARTICOLI