INTERVISTATI / Amartya Sen

Amartya Sen nasce nel 1933 a Santiniketan, Bengala (India). È docente nell’Università di Calcutta, nel Trinity College di Cambridge, poi a New Delhi, alla London School of Economics, a Oxford e all’università di Harvard. Nel 1998, pur mantenendo la sua carica di docente ad Harvard, fa ritorno come rettore al Trinity College. Presidente della Economic Society, della International Economic Association, della Indian Economic Association, a Sen è stato conferito il Premio Nobel per l’economia nel 1998. È autore di numerosissime opere, tra le quali Collective Choice and Social Welfare, 1971, On Economic Inequality, 1973, Commodities and Capabilities, 1985, Etica ed Economia, 1987, Inequality Reexamined, 1992, Lo sviluppo è libertà, 1999, Globalizzazione e libertà, 2002. Feed Rss

TUTTI GLI ARTICOLI

Il 2015, data cruciale

Allora scadranno gli Obiettivi si sviluppo del Millennio delle Nazioni Unite. In tal senso il tema proposto da Milano per l’Expo del 2015 è assolutamente calzante