INTERVISTATI / Cesare Damiano

Nato a Cuneo il 15 giugno 1948, nel 1968 inizia a lavorare come impiegato nella sede centrale della Società Riv-Skf a Torino. Nel 1970 si iscrive alla Fiom-Cgil e viene eletto rappresentante sindacale aziendale. Nel 1991 è eletto Segretario Generale della Camera del Lavoro di Torino e, nello stesso anno, viene letto Segretario generale aggiunto della Fiom. Nel Marzo 2000 è nominato Segretario Generale della Cgil del Veneto, carica che ricopre fino alla elezione nella Segreteria nazionale DS, nel dicembre 2001, come responsabile del Dipartimento Lavoro e Professioni. Eletto in Parlamento nel 2006 nella lista de L’Ulivo, nel secondo Governo Prodi assume l’incarico di ministro del Lavoro e della Previdenza Sociale. Riconfermato alla Camera nel 2008, è componente della Direzione nazionale e del Coordinamento del Partito Democratico. Feed Rss

TUTTI GLI ARTICOLI