INTERVISTATI / Ermete Realacci

Ermete Realacci è nato a Sora (Frosinone) nel 1955, è sposato e vive a Roma. È stato eletto nella nelle liste dell’Ulivo in Toscana e nella XV legislatura è stato presidente della Commissione Ambiente, Territorio e Lavori Pubblici della Camera dei Deputati. È responsabile comunicazione del Pd. Ha guidato fin dai primi anni Legambiente, di cui è a tutt’oggi presidente onorario, facendone l'associazione ambientalista italiana più diffusa e radicata sul territorio. Ha scritto il libro Soft Economy e ha promosso e presiede Symbola, Fondazione per le qualità italiane. Presiede l’Aies, Associazione interparlamentare per il commercio equo e solidale, ed è vicepresidente del Kyoto club, il network di istituzioni e imprese impegnate per la riduzione dei gas serra. Feed Rss

TUTTI GLI ARTICOLI

CLIMA/ Realacci: su temi ambientali l’Italia non esiste. L’“alleanza” con i paesi dell’Est? Un non senso strategico

Secondo Ermete Realacci, deputato del Pd, «a Bruxelles ci siamo mostrati impreparati. Poiché dal 1990 abbiamo aumentato di molto le nostre emissioni, l’obiettivo del 2020 è nettamente superiore alle nostre possibilità. Ma siamo perennemente sulla difensiva e in ritardo, dal punto di vista culturale e politico-strategico. Anche sul nucleare di terza generazione»