INTERVISTATI / Eugenia Roccella

Eugenia Roccella Cavallari (Roma, 1953), giornalista e saggista italiana è figlia di uno dei fondatori del Partito Radicale, Franco Roccella. Entrata a 18 anni nel Movimento di liberazione della donna, ne diviene leader e, in quegli anni, si fa portavoce di molte battaglie femministe. Laureata in lettere, Eugenia Roccella è dottore di ricerca presso l'Università La Sapienza. Negli anni Ottanta ha lasciato i Radicali, colpevoli, a suo dire, di ricadute anti-individuali nel loro individualismo e di sponsorizzare un'idea di libertà senza limiti che non fa altro che ottenere un'illibertà assoluta. Si è avvicinata così alle posizioni della morale cattolica collaborando, pur non essendo cattolica, con il quotidiano Avvenire, Il Foglio e con la rivista bimestrale di cultura politica Ideazione; in queste testate si occupa di problematiche relative alla bioetica. E' Sottosegretario al Welfare nel Governo Berlusconi IV Eugenia Roccella Cavallari graduated in Letters and received her doctorate from the Sapienza University in Rome. She is an Italian journalist and essayist. The daughter of one of the founders of the Radical Party, she joined the Movement for the Liberation of Women when she was 18 and became one of the leaders and spokespersons for the feminists. In the 80s, she left the Radical Party because she claimed they were responsible for sponsoring an idea about freedom without limits that actually leads to absolute non-freedom. Thus, she came closer to Catholic moral positions, though she is not Catholic. She collaborates with various newspapers and journals on the problems related to bioethics. She is the vice-Minister of Welfare in Berlusconi’s current administration. Feed Rss

TUTTI GLI ARTICOLI

BIOETICA/ Roccella: aborto, biotestamento e legge 40, ecco dove attacca l'ideologia di oggi

L'approvazione della moratoria internazionale sull'aborto imposto ha riaperto in Italia il dibattito sui temi etici già risollevato potentemente dal caso di Eluana Englaro. Ilsussidiario.net ha fatto il punto di tutti i temi che si stanno intersecando in queste combattute sedute parlamentari con Eugenia Roccella, sottosegretario del ministero del Welfare e grande protagonista nelle battaglie civili sui temi etici

Roccella: la mia vita è cambiata, ma non ho buttato a mare nulla del mio passato

Si è conclusa sabato 30 agosto la ventinovesima edizione del Meeting di Rimini, con l’incontro di presentazione del testo di don Luigi Giussani “Uomini senza patria”. Invitata a parlare di questo testo è Eugenia Roccella, sottosegretario al Welfare, che in questa intervista a ilsussidiario.net spiega qual è il nesso tra la sua esperienza personale e la lettura di don Giussani

ELUANA/ Roccella: dalla magistratura una vera e propria invasione di campo

Secondo il sottosegretario al Ministero del Lavoro con delega ai temi etici EUGENIA ROCCELLA, la mozione sul conflitto di attribuzione a proposito della sentenza sul caso di Eluana Englaro non è un atto eversivo, come alcuni hanno detto, ma una semplice azione di riequilibrio nel rapporto tra i poteri. ASCOLTA L'AUDIO dell'incontro "Eluana Englaro: il mistero della vita, una sfida per il diritto e la medicina" organizzato a Milano da Medicina & Persona e dalla Libera Associazione Forense. All’interno gli interventi di Mauro, Pollastro, Mancini, Eusebi, Crisafulli, Baldassarre e Quaglio e il video dell'incontro di Lecco con Giancarlo Cesana e Claudia Mazzucato

INTERVISTA/ Roccella: sui temi etici facciamo chiarezza. In discontinuità con la Turco

EUGENIA ROCCELLA, sottosegretario al ministero del Welfare con delega ai temi etici, analizza per ilsussidiario.net i punti fondamentali di quella che sarà l’attività del nuovo governo sui temi eticamente sensibili, in particolare sull’applicazione della legge 194 e della legge 40. Fondamentale il nodo delle linee guida, con le necessarie correzioni di quanto fatto dal ministro Turco  

30 ANNI di 194/ Roccella: no a barricate, sosteniamo la maternità. È una battaglia di tutti

Il Sottosegretario al Welfare EUGENIA ROCCELLA parla a ilsussidiario.net di cosa vuol dire in Italia sostenere una battaglia per la difesa della vita e delle donne a trent'anni dall'approvazione della legge sull'interruzione di gravidanza. Leggi gli approfondimenti di LORENZA VIOLINI, RICCARDO MARLETTA e una SCHEDA sulla legislazione in tema vigente negli altri paesi