INTERVISTATI / Vincenzo Terracciano

Diplomatosi presso il Centro Sperimentale di Cinematografia nel 1991, Vincenzo Terracciano si approccia al mondo della regia realizzando inizialmente documentari e cortometraggi. Nel 1998 debutta come regista nel film Per tutto il tempo che resta con Ennio Fantastichini e Emilio Bonucci, grazie al quale ha vinto il Premio sceneggiatura della Presidenza del Consiglio. Seguono numerose altre produzioni cinematografiche come Ribelli per caso (2001 e Tris di donne e abiti nuziali (2009), e televisive come Un posto al sole, Grandi domani, Caterina e le sue figlie, Mogli a pezzi e Paura di amare. Feed Rss

TUTTI GLI ARTICOLI