INTERVISTATI / Vittorio Emanuele Parsi

Vittorio Emanuele Parsi è professore straordinario di Relazioni internazionali nell’Università Cattolica del S. Cuore di Milano. Dal 2002 è professore a contratto nella facoltà di Economia dell’Università della Svizzera Italiana di Lugano (USI). È stato direttore del Master in Mercati e istituzioni del sistema globale presso l’Alta scuola di economia e relazioni internazionali (Aseri) per nove anni. Dal 2005 è program director del Master in Economia, istituzioni e public policies (una joint venture tra Aseri e Usi). Ha insegnato e tenuto seminari e lezioni in numerose università in Italia e all’estero, tra cui: Università di Bologna, Università di Milano, Università di Macerata, Princeton University, Georgetown University (Washington, DC), Cornell University (Ithaca, NY), Catholic University of America (Washington, DC), St. Anthony College (University of Oxford), Université de Saint Joseph (Beirut, Libano), Royal University of Phnom-Penh (Cambogia), Novosibirsk State University (Russia), Kazakh Law Academy (Kazakhstan). È socio delle Società per lo studio della diffusione della democrazia (Ssdd). Vittorio Emanuele Parsi is a Professor of International Relations at the Catholic University of Milan. Since 2002, he has also taught in the department of Economics at the Italian Swiss University (USI) in Lugano. He was the Director of the Master’s in Markets and Institutions of the Global System at the Aseri university of Economics and International Relations for nine years. Since 2005, he has been the program director for the Master’s in Economics, Institutions and Public Policies (Aseri and USI). He has taught seminars and lessons in numerous universities around the world, including Princeton, Georgetown, Cornell, Catholic University of America, St. Anthony College (Oxford), Université de Saint Joseph (Beirut), Royal University of Phnom-Penh (Cambodia), Novosibirsk State University (Russia), and the Kazakh Law Academy (Kazakhstan). Feed Rss

TUTTI GLI ARTICOLI

ISRAELE/ Parsi: Olmert vuole la fine di Hamas, ma rischia un altro Libano come nel 2006

Mentre Israele continua l’attacco su Gaza per colpire Hamas, il vertice Ue convocato dal presidente francese Sarkozy ha chiesto al governo israeliano un cessate il fuoco per consentire aiuti umanitari. Ehud Barak, ministro della difesa israeliano, si è detto «favorevole» a una proposta di tregua di 48 ore. Ilsussidiario.net ha chiesto a Vittorio Emanuele Parsi un commento alle ultime vicende che stanno martoriando il Medio oriente

ELEZIONI USA/ Parsi: Obama ha già segnato la storia, adesso ha il compito di ricucire la società americana

Obama è solo il culmine di un movimento generale di opinione liberal che ha preso il posto della mentalità conservatrice in larga parte della popolazione. Ne è nato così un simbolo, che ha travalicato se stesso e resterà nei libri di storia. Ilsussidiario.net ha dialogato con Vittorio Emanuele Parsi di ciò che l'ex-senatore dell'Illinois rappresenta per l'America e il mondo, dei timori e delle attese