211 – rapina in corso/ Film Raidue: storia di un evento accaduto realmente

- Matteo Fantozzi

211 – rapina in corso in onda alle 21.20 di oggi, 3 marzo, su Rai 2. Nel cast Nicolas Cage e Cory Hardrict. La trama e tutte le curiosità

211 2019 film 640x300
211 - rapina in corso

Il film ripercorre un evento accaduto realmente: nel 1997, infatti, un gruppo di rapinatori assaltò la Bank of America a North Hollywood, prendendo in ostaggio ben 26 persone tra clienti ed impiegati della banca. Le trattative durarono ore ed ore, richiedendo addirittura l’intervento delle squadre speciali della polizia di Los Angeles. Questo evento drammatico segnò inoltre un vero e proprio spartiacque: dopo questa rapina, infatti, la polizia di Los Angeles cambiò definitivamente il suo modo di intervenire nelle situazioni più critiche. Per quanto riguarda l’apprezzamento del pubblico, invece, è curioso notare come nonostante la presenza scenica di Nicholas Cage la pellicola sia stata stroncata dalla critica, rivelandosi quindi come un film dalla trama debole e non sufficientemente coinvolgente come il regista aveva pronosticato.

211 – rapina in corso, il film con Nicholas Cage

In 211 – rapina in corso “Nicolas Cage è la colonna vertebrale di un film che gira a vuoto e avanza nella cieca geografia del Massachusetts”. Marzia Gandolfi boccia il film su MyMovies con appena una stelletta sulle cinque messe a disposizione: “Cage fa quello che nessuno fa più ormai: rischiare, osare a oltranza. È l’ultimo a giocarsi la reputazione che non si ferma ormai più. Più che un grande attore è davvero un mostro del cinema”. 211 – rapina in corso va in onda su Rai 2 stasera, clicca qui per il video del trailer. Clicca qui per seguire il film in diretta streaming.

211 – rapina in corso su Raidue

211 – rapina in corso va in onda alle ore 21.20 di oggi, 3 marzo, su Rai 2. Il film, diretto da York Shackleton, vede come interpreti principali il grande Nicolas Cage e Cory Hardrict, i quali offrono ancora una volta la loro arte per dare vita ad una pellicola intensa e caratterizzata da un dramma continuo esaltato da un ottimo lavoro di scene d’azione. Girato nel 2018, il film ripercorre le tappe di una vera rapina che avvenne negli Stati Uniti, quando un gruppo di banditi senza scrupoli decisero di assaltare una banca prendendo in ostaggio molteplici civili che vennero liberati solo in seguito a lunghe negoziazioni.

211 – rapina in corso, la trama del film

Soffermiamoci sulla trama di 211 – rapina in corso. L’agente di polizia Mike Chandler ha alle spalle una carriera brillante, fatta di molteplici successi e di un’attenzione ai dettagli che hanno contraddistinto le sue gesta come poliziotto. Quel giorno si trova a fare un regolare giro di pattuglia con il suo collega, che è anche suo genero, Steve MacAvoy. In auto, oltre ai due, c’é anche un ragazzino di 15 anni di nome Kenny, il quale è stato affidato ai due dopo aver fatto una rissa: in questo modo, il ragazzino avrà la possibilità di vedere come funziona il lavoro della polizia, frutto di una decisione presa dal tribunale.

Tuttavia, i tre si ritroveranno ben presto in una situazione drammatica: la banca del posto, infatti, è stata presa di mira da banditi senza scrupoli e armati fino ai denti, i quali con dell’esplosivo hanno intenzione di svaligiare la banca e di uccidere chiunque osi mettersi tra loro ed il denaro.

Durante le fasi concitate, però, il genero di Mike muore ucciso dai banditi durante un conflitto a fuoco: le cose, a questo punto, si complicano di molto e Mike dovrà fare affidamento alla sua esperienza acquisita in carriera per capire bene come muoversi senza mettere a rischio la vita degli innocenti.

Video, il trailer del film, 211 – rapina in corso



© RIPRODUZIONE RISERVATA