Abbie Bela: “Amo un alieno”/ L’attrice: “Un ufo mi ha prelevato di notte e…”

- Alessandro Nidi

Abbie Bela, attrice britannica trentenne, ha raccontato di essersi innamorata di un alieno e di essere stata trasportata su un ufo

Abbie Bela 640x300
Abbie Bela (Instagram)

Abbie Bela è un’attrice di 30 anni molto conosciuta in Gran Bretagna e anche sui social network, dove vanta una fanbase decisamente importante, e in queste ore è salita alla ribalta delle cronache per il suo annuncio “sentimentale”: “Mi sono innamorata di un alieno”. Quella che inizialmente poteva sembrare una battuta, si è rivelata invece essere una dichiarazione reale, effettuata dalla giovane nell’ambito di un’intervista concessa alla testata giornalistica “Daily Star”, durante la quale ha raccontato di essersi infatuata di un extraterrestre dopo essere stata prelevata nel cuore della notte da un ufo.

Cosa sarebbe accaduto, di preciso? Secondo quanto descritto dalla ragazza, che si è detta annoiata dagli uomini presenti sulla Terra, “ho scherzato online sul fatto che avrei voluto che un alieno mi rapisse. Poi ho iniziato a sognare tutti i giorni una luce bianca. Finché una notte, in un mio sogno una voce mi ha detto: ‘Aspetta al solito posto'”. Analizzata in questi termini, parrebbe semplicemente una proiezione onirica dei desideri dell’attrice, ma lei ha impreziosito successivamente il suo discorso con dettagli davvero interessanti.

ABBIE BELA: “AMO UN ALIENO, SONO STATA SU UN UFO E…”

Abbie Bela, sulle colonne del “Daily Star”, ha aggiunto di essersi seduta vicino alla finestra aperta la sera successiva. A un certo punto, mentre si stava addormentando, sarebbe apparso un disco volante e un raggio verde brillante l’avrebbe trasportata sull’ufo. Sul disco volante, secondo la sua ricostruzione, c’erano 5 alieni, tutti con una corporatura umana, molto alti e snelli. “Uno di loro si è connesso con me – ha asserito l’attrice –. L’ho sentito. Ha detto che dovevo acconsentire ad andare con loro, ma io non volevo accettare se la loro intenzione fosse stata quella di portarmi via per sempre”.

Tuttavia, Abbie Bela ha affermato di avere poi fatto ritorno nella sua abitazione a Canary Wharf, nella zona est di Londra, dopo venti minuti. Adesso si augura che quel disco volante ritorni: “Sono pronta a visitare la galassia di Andromeda, ho la valigia pronta. Capisco sia un discorso controverso per le persone che non hanno vissuto un appuntamento alieno. Sono disposta a provarlo”. Come, per ora, resta però un mistero…

© RIPRODUZIONE RISERVATA