Adriano Celentano “bene Franceschini su grandi navi Venezia”/ Il tifo ‘pro’ Pd-M5s

- Niccolò Magnani

Adriano Celentano, il “tifo” pro Pd-M5s e le lodi al Ministro Franceschini “bravo sullo stop alle Grandi Navi a Venezia”. Il ritorno del Molleggiato

Adriano Celentano
Adriano Celentano (LaPresse, 2019)

Lo avevamo lasciato «con l’influenza» prima della messa in onda della quinta puntata della serie animata “Adrian”, uno dei più grandi “misteri” della tv degli ultimi anni: ma Adriano Celentano, oltre ad essere uno dei cantanti più amati della storia musicale italiana, è sempre stato un attento e spesso non silenzioso osservatore della realtà sociale anche al di fuori della musica, verso la politica. Ed è così che oggi, dopo un lungo periodo “vicino” al Movimento 5 Stelle di Beppe Grillo, Adriano Celentano lancia un post dal suo blog personale di pieno encomio al Ministro della Cultura Dario Franceschini sul tema delicato e complesso delle grandi navi a Venezia: «Grande exploit del pioniere Franceschini che a soli pochi giorni dalla nascita del nuovo governo ha lanciato il suo primo SILURO centrando in pieno la fine delle grandi navi a Venezia. Bravo Dario!!! Un’azione memorabile la tua, attraverso la quale, tu per primo, hai innalzato la bandiera del vero CAMBIAMENTO!!!». Un tema da sempre molto caro al Molleggiato, tanto che proprio in “Adrian” Celentano aveva immaginato e proposto i vari rischi estremi nel futuro per il passaggio delle grandi navi nei piccoli canali della Laguna.

GRANDI NAVI, CELENTANO “ABBRACCIA” IL PD

Di recente, dopo il rischio strage avvenuta per gli incidenti in Canale Giudecca fino ad un passo da Piazza San Marco, il tema è di nuovo ri-entrato nell’agone politico con il neo-titolare del Mibac che ieri ha promesso al Lido (per la serata finale della Mostra del Cinema di Venezia) «A Venezia per la #Biennalecinema2019. Un impegno: entro la fine del mio mandato nessuna Grande Nave passerà più davanti a San Marco. Il vincolo del @_MiBAC è solo il primo passo. Abbiamo perso troppo tempo e il mondo ci guarda incredulo». Celentano lo loda per la scelta e quasi abbraccia il Pd, tra l’altro ora in alleanza con i 5Stelle fin dall’inizio della loro storia sostenuti da Adriano Celentano: «Un tuono, che già dai suoi primi vagiti scuote il governo, sia Giallo che Rosso, sul sentiero dell’ineffabile bellezza da cui nasce il giusto pensiero!!!». Il post di Franceschini ieri e di Celentano oggi, arriva nelle ore in cui circa 300 ambientalisti hanno occupato il Red Carpet del Lido proprio per protestare contro le Grandi Navi nei canali della Laguna.



© RIPRODUZIONE RISERVATA