Adriano Panzironi, Dieta Life 120/ Barbara d’Urso: “Almeno Lemme è farmacista…”

- Emanuela Longo

Adriano Panzironi, la sua Dieta 120: è davvero un guru? Roger Garth: “Pericoloso!”, Roberta Beta si offre volontaria per perdere qualche chilo. Invece Barbara d’Urso…

panzironi 2019 youtube
Panzironi, foto da Youtube

La Dieta Life 120 di Adriano Panzironi continua a far discutere. Il regime alimentare consigliato dal guru, che medico non è, ricorda per certi aspetti la paleodieta o la dieta chetogenica. Come riportato da Wired, il suo regime è squilibrato per la forte riduzione dei carboidrati. Ciò può portare nel lungo termine a squilibri dal punto di vista metabolico e la perdita di massa muscolare. Inoltre, la riduzione drastica degli zuccheri può rivelarsi molto pericolosa per i diabetici. Ma è tra l’altro molto difficile parlare di effetti con precisione perché il metodo Life120 non è stato sottoposto ad alcuna valutazione scientifica. Di sicuro mancano prove documentate del fatto che possa sconfiggere tumori e prevenire malattie come Alzheimer, Parkinson e Chron. L’Associazione italiana di dietetica e nutrizione clinica ha espresso spesso preoccupazione sulla dieta di Panzironi, invitando il Ministero della Salute a creare un’autorità di vigilanza in tema di alimentazione. Di lui ieri ha parlato anche Barbara d’Urso a Pomeriggio: «Promette una vita lunga fino a 120 anni. Qual è il problema? Lui non è neppure farmacista come Lemme, è giornalista». (agg. di Silvana Palazzo)

ROBERTA BETA “MI OFFRO PER PERDERE QUALCHE CHILO”

Nuovo guru del benessere o ennesimo fenomeno del mondo delle diete? Se lo è chiesto l’inviata di Pomeriggio 5 nel collezionare oggi un breve servizio su Adriano Panzironi, ideatore della Dieta Life 120. Dai cadetti di Lemme agli angeli di Panzironi il passo è stato breve. In tanti lo seguono (si parla addirittura di migliaia) ma non mancano le critiche durissime nei confronti del giornalista che ha inventato questo nuovo regime alimentare. In attesa dei prossimi servizi sul personaggio, promessi anche da Barbara d’Urso, a scagliarsi contro la dieta di Panzironi è stato Roger Garth, in collegamento con la trasmissione, il quale al termine del servizio ha tuonato: “E’ pericoloso, bisogna rivolgersi ai medici e non a chi millanta guarigioni!”. Diversa l’opinione di Roberta Beta: “sarebbe interessante provare, io mi offro per perdere qualche chilo”. Panzironi sarà messo al corrente della presenza di una volontaria nella squadra di Barbara d’Urso? (Aggiornamento di Emanuela Longo)

ADRIANO PANZIRONI E LA SUA DIETA

Adriano Panzironi è considerato un guru delle diete (ma guai a chiamarlo tale!) e in particolare della sua Dieta Life 120 che promette una vita longeva, fino a 120 anni appunto. Giornalista (e quindi neppure farmacista come Lemme), ha realizzato un regime alimentare che garantisce ai suoi seguaci una lunga vita solo se seguito alla lettera. Promesse certamente importanti che neppure la scienza riesce a mantenere ma che lui, Panzironi, ammette di poterlo fare grazie alla sua dieta. Se ne parlerà oggi nell’ultima puntata settimanale di Pomeriggio 5, nel corso della quale oltre a parlare del “miracoloso” regime alimentare verranno messe sul piatto anche le forti critiche avanzate contro il giornalista e autore dei tre volumi “Vivere 120 anni”. Lui però, oltre ad un curriculum anche piuttosto importante legato al giornalismo (è iscritto all’albo dei pubblicisti), vanta anche un mestiere da imprenditore. Dopo aver aperto un centro sportivo ad Anzio, ha fondato il brand Life 120 che lo stesso definisce uno stile di vita, fatturando solo nel 2017 quasi 3 milioni di euro con la vendita di integratori che permetterebbero di vivere fino a 120 anni. La quasi immortalità ha però un prezzo, ovvero 300 euro circa al mese tra pillole e beveroni da associare ad una dieta iperproteica e priva di carboidrati.

ADRIANO PANZIRONI, LA SUA DIETA 120 E I PROVVEDIMENTI

La dieta inventata da Panzironi è simile a quella chetogenica o paleo, dunque predilige le proteine come carne, pesce e uova ed elimina del tutto i carboidrati e gli alimenti raffinati, ma anche la frutta e le verdure, così come i latticini. Ma chi si impegna a seguire questa dieta, cosa dovrà mangiare? Solo le sue ricette ovviamente! Il tutto accompagnato dai suoi integratori che chiaramente hanno un prezzo non indifferente. Bandita quindi la dieta mediterranea, che secondo Panzironi sarebbe la causa del girovita e dell’incremento di patologie croniche a causa dei carboidrati in essa presenti. Chiaramente i contro della dieta 120 superano i pro e negli ultimi anni sono stati copiosi i provvedimenti contro il giornalista, a partire dall’Ordine dei Giornalisti del Lazio che l’ha sospeso definendo la sua attività al limite tra informazione e pubblicità. Anche l’Ordine dei Medici è intervenuto con una denuncia per abuso della professione medica. Contro Panzironi anche l’Antitrust che nel 2018 lo ha sanzionato per oltre 400mila euro poichè la sua trasmissione tv “Il Cerca salute” è stata ritenuta una sorta di televendita dei suoi prodotti, mascherata da interviste divulgative.

© RIPRODUZIONE RISERVATA