VOLO BARI LONDRA, ATTERRAGGIO D’EMERGENZA A BASILEA/ 4 in ospedale per accertamenti

- Carmine Massimo Balsamo

Aereo Bari Londra, paura sul volo della British Airways: necessario un atterraggio d’emergenza in Svizzera, le ultime notizie.

aereo bari londra
Immagine di repertorio (Wikipedia)

Nuovi aggiornamenti sull’aereo Bari-Londra, costretto ad un atterraggio d’emergenza a causa di un guasto al velivolo. Come riporta Repubblica, la responsabile della comunicazione dell’aeroporto di Basilea, dove è avvenuto lo scalo di sicurezza, ha reso noto che i 165 passeggeri sono indenni ed ha confermato che quattro membri dell’equipaggio sono stati trasportati in ospedale poiché «hanno risentito l’impatto del fumo». Una situazione d’emergenza che ha causato l’interruzione del traffico aereo, con tre voli in arrivo dirottati verso Zurigo e Stoccarda. Altri cinque voli, invece, sono partiti con ritardo. La British Airways ha reso noto che nelle prossime ore sarà pronto un altro velivolo – noleggiato – per permettere a tutti i passeggeri sbarcati a Basilea di raggiungere l’aeroporto londinese di Heathrow. (Aggiornamento di Massimo Balsamo)

AEREO BARI LONDRA, PAURA SUL BRITISH AIRWAYS

Attimi di paura oggi, sabato 5 ottobre 2019, sull’aereo Bari Londra della British Airways: l’equipaggio del volo ha notato del fumo provenire dalla cabina e per questo motivo è stato deciso un atterraggio d’emergenza a Basilea, in Svizzera. Come spiegano i colleghi di Fanpage, l’aereo è decollato regolarmente alle ore 11.10 da Bari ed il problema è stato registrato nel corso del viaggio: per motivi di sicurezza ed evitare il peggio, i piloti hanno optato per uno scalo immediato. Ansa sottolinea che non si hanno notizie di danni a persone o cose, ma sono attesi aggiornamenti nel corso delle prossime ore e conferme da parte della maggiore compagnia aerea del Regno Unito.

VOLO BARI LONDRA, FUMO IN CABINA: ATTERRAGGIO D’EMERGENZA A BASILEA

Fanpage riporta inoltre che l’aeroporto della città svizzera è stato chiuso al traffico per circa venti, creando non pochi disagi ai passeggeri a bordo dell’aereo, in totale 165 persone tra cui molti viaggiatori italiani. Non sono stati resi ulteriori dettagli sul problema registrato dal velivolo della British Airways, ma è stato comunicato che quattro membri dell’equipaggio sono stati accompagnati in ospedale per accertamenti: tutti e quattro sono entrati in contatto con il fumo proveniente dalla cabina. Attese novità a stretto giro di posta con una nota ufficiale della società con sede a Hillingdon. Ricordiamo che appena un mese fa, a fine agosto, c’è stato un problema sul volo Sharm-Napoli: un guasto tecnico ha costretto l’equipaggio ad optare per un atterraggio d’emergenza al Cairo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA