Al Bano e Jasmine Carrisi/ Esclusi da The Voice: “lei è dispiaciuta, ma è giovane”

- Emanuele Ambrosio

Al Bano e Jasmine Carrisi giudici di The Voice Senior di Antonella Clerici: padre e figlia non torneranno nella nuova edizione. Perchè?

al bano jasmine carrisi 640x300
Al Bano e Jasmine Carrisi (foto: Youtube)

Al Bano e Jasmine Carrisi giudici di The Voice Senior, il talent show musicale di successo condotto da Antonella Clerici e riproposto in replica il sabato in prima serata su Rai1. E’ notizia di questi giorni però che, nonostante il grandissimo successo della coppia, padre e figlia non torneranno nella nuova edizione. Perchè? Come mai? A rivelarlo è stato proprio il cantante di Cellino San Marco che ha dichiarato: “non me l’aspettavo, ma va bene così: ci sarà una buona ragione, ma non so quale sia”. Albano non nasconde il dispiacere per aver appreso che al loro posto ci sarà l’amica e collega Orietta Berti reduce da un anno fantastico.

“Avrei voluto ripetere l’esperienza, ma se la direzione ha deciso così io non posso dire nulla” – ha detto l’ex marito di Romina Power che ha aggiunto parlando della figlia “Jasmine è dispiaciuta. Avrebbe apprezzato tornare nel programma: per lei questo è una stato una sorta di debutto. Ma è giovane e piena di energia e di interessi”. A parte l’esclusione dalla giuria di The Voice Senior, Al Bano festeggia 21 anni d’amore con la compagna Loredana Lecciso. Dopo un periodo di crisi e di allontanamento, per la coppia è tornato il sereno con il cantante che ha rivelato: “il senso della famiglia per noi è imprescindibile. Siamo pronti a fare qualsiasi sacrificio per i nostri figli. I momenti difficili ci sono stati, ma ci hanno unito ancora di più. Ora non consento più ad anima viva di varcare il confine della nostra coppia”.

Jasmine Carrisi e un duetto con papà Albano: “Quello mai”

Il futuro di Jasmine Carrisi, la figlia di Al Bano e Loredana Lecciso è sicuramente nella musica. Dopo il debutto con il singolo “Ego”, la figlia d’arte prosegue il suo percorso nel mondo della sette note, ma dalle pagine de Il Corriere della Sera non nasconde di aver incontrato tante difficoltà. ““Sono arrivate le insicurezze. Ho scoperto di avere un cognome ingombrante e avevo paura che la mia voce potesse non piacere. Se la mia famiglia mi ha aiutata? Mi hanno incoraggiata, però mi hanno anche messa in guardia” – ha detto la giovane cantante che sui social è stata tantissime volte criticata per via del suo aspetto. “Di più Instagram: ho 95 mila follower, ma se potessi chiuderei il profilo. Tutti hanno carta bianca nello sfogare la frustrazione e a volte mi hanno condizionata” – ha rivelato la cantante che sulla possibilità di incidere un brano in duetto con papà Albano però ha le idee molto chiare: “un duetto con mio padre? Quello mai”. Peccato che il padre Albano non abbia del tutto escluso la possibilità: “Frank Sinatra fece un bel duetto con sua figlia Nancy. Tutto però è rimesso alla volontà della figlia: “Se lei me lo chiedesse e se la canzone che mi proporrà sarà quella giusta per me e per lei allora lo faremo”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA