Alba Parietti “Ero presa da me, inadatta a essere madre”/ Quando Francesco Oppini..

- Hedda Hopper

Alba Parietti “Ero presa da me, inadatta a essere madre”, le rivelazioni choc della conduttrice a Chi

alba_parietti_2018
Alba Parietti, vita privata e pensiero politico

Ero presa da me stessa, ero inadatta all’idea di famiglia e di matrimonio, ero una bambina che piangeva con in braccio un bambino, sono queste alcune delle frasi sconvolgenti che Alba Parietti ha deciso di rilasciare in una lunga intervista a Chi parlando del suo ruolo come madre al fianco di Francesco Oppini, e non solo. Al grido di “la verità” sul nostro rapporto, la conduttrice rivela che “le prime mamme sono state le nonne. Pagavo lo scotto di un’adolescenza negata, avevo voglia di vivere ed ero molto presa dame stessa”, racconta così i primi giorni del suo essere mamma ma poi tutto cambiò qualche anno dopo, quando il lavoro finalmente la appagava e Francesco era diventato il perno della sua vita. In quel momento, inizi anni novanta, arrivò anche la rottura con Franco Oppini.

Alba Parietti “Ero presa da me, inadatta a essere madre”

Nella stessa intervista racconta anche del figlio e del dolore immenso che ha vissuto quando Luana è morta: “Lo vidi piegato dal dolore sbattere la testa contro il muro dopo il suo incidente, da lì iniziò un calvario lungo un anno e io ho vissuto ogi sfogo, ogni lacrima e sono finita in cura per aiutarlo”. Alba Parietti racconta poi un altro aneddoto doloro della sua vita e che riguarda la morte della madre. A quanto pare la donna le aveva chiesto di andare a Parigi ma lei ha sempre rimandato per via del lavoro fino a quando lei è morta e non c’è stato più il tempo di farlo e nemmeno la voglia perché troppo doloroso. Quando Oppini ha detto in casa che non “può non aver fatto capire sua madre quanto vorrebbe”, in quel momento lei è stata a Parigi.



© RIPRODUZIONE RISERVATA