ALBERTO SORDI, TANTI AMORI MA NESSUNA MOGLIE E FIGLI/ “Ha amato solo Silvana Mangano”

- Elisa Porcelluzzi

Alberto Sordi non ha avuto ne moglie ne figli. Si fidanzò con la collega Andreina Pagnani e gli furono attribuiti tanti flirt: Soraya, Silvana Mangano, Patrizia De Blanck e Shirley MacLaine.

Alberto Sordi sul set
Alberto Sordi sul set (Wikipedia, 2019)

Serena Bortone a Oggi è un altro giorno ricorda Alberto Sordi insieme ad alcuni ospiti come la splendida Ornella Muti e la sua collaboratrice Paola Comin. Si parla allora dei suoi amore, di come non si fosse mai sposato ma avesse avuto molti flirt. Solo una di queste donne, però, è stata amata dal celebre attore: Silvana Mangano. “Una volta gli è scappato, l’ha dichiarato da Pippo Baudo, ha ammesso che l’amava ma era un amore platonico, perché lei era sposata.” ha ricordato proprio la Comin in diretta su Rai1. La celebre attrice è stata dunque l’unica ad aver fatto innamorare Sordi che, ricordiamo, durante la sua vita non ha avuto una moglie né dei figli. (Aggiornamento di Anna Montesano)

Alberto Sordi, perché non si è sposato?

Alberto Sordi (1920 – 2003) non si è mai sposato e non ha avuto figli. “E che so matto? Me metto un’estranea dentro casa?!”, rispondeva così all’eterna domanda sul perché non si sposasse. La vita privata del grande attore romano, custodita gelosamente, è spesso stata al centro dell’attenzione. Lo scorso anno, in occasione dei 100 anni dell’attore, è uscito il libro “Alberto Sordi segreto”, scritto dal nipote Igor Righetti, anche su Paola Comin – storica collaboratrice di “Albertone” – ha dichiarato che “tutto quel che dichiara e scrive Righetti  lo ha letto sulle innumerevoli biografie e interviste dedicate a quell’immenso e inimitabile Artista”.

L’unico fidanzamento “ufficiale” di Alberto Sordi fu quello con la collega Andreina Pagnani. Lei, attrice teatrale, aveva 36 anni mentre lui ne aveva solo 22 anni e prestava la voce di Oliver Hardy. Il fidanzamento durò 9 anni: “Andreina non ha fatto mai cenno al matrimonio, si figuri se io le proponevo di sposarla. Sono stato sempre sincero con le donne. Nei rapporti tra uomo e donna ho precorso i tempi”, ha raccontato Sordi in un’intervista ad Enzo Biagi.

Alberto Sordi: l’amore per Soraya e Silvana Mangano

Nel 1965 sul set del ilm “I tre voltiAlberto Sordi conobbe Soraya, la moglie ripudiata dell’ultimo Scià di Persia. Secondo le fonti l’attore romano si innamorò della “principessa dagli occhi tristi”, anche se non c’è certezza se l’amore fu platonico o meno. Carlo Verdone disse a tal proposito: “In casa di Alberto Sordi l’unica foto di donna era quella di Soraya”. La leggenda narra di un’altra love story, quella con Silvana Mangano, sua collega e moglie di Dino De Laurentiis. I due si conobbero sul set di “La grande guerra” di Mario Monicelli nel 1960 e recitarono in coppia anche in “La mia signora” del 1964, “Scusi lei è favorevole o contrario” del 1966 e “Lo scopone scientifico” di Luigi Comencini.

Nel 1992, Albertone fece alcune rivelazioni su Silvana Mangano in un’intervista a La Repubblica: “Non è l’unica donna che io abbia amato, ma è vero che nessuna mi ha attratto quanto lei. Era molto bella, con una grande personalità, una bontà e una generosità rare. Ma era anche una donna molto complessa; forse poteva essere giudicata fredda da chi non la conosceva. Era solo molto timida. Di un fascino e di un’indolenza straordinari”. Tra i flirt di Alberto Sordi, anche la contessa Patrizia De Blanck e Shirley MacLaine.

© RIPRODUZIONE RISERVATA