Alessandra Ghisleri/ “Csx senza leader e percorso condiviso. E Conte sbaglia…”

- Mirko Bompiani

Alessandra Ghisleri a L’aria che tira: “C’è un distacco forte tra il Paese e la politica. Letta? Ridimensionato da Prodi”

alessandra ghisleri
(L'aria che tira)

Il rapporto popolo-politica e la situazione del Centrosinistra tra i temi toccati nell’appuntamento odierno da L’aria che tira con Alessandra Ghisleri. La direttrice di Euromedia Research ha esordito così: «C’è un distacco forte tra il Paese e la politica. Il lavoro è una delle priorità degli italiani insieme alla salute, ma grazie al Pnrr tutte le aziende a livello internazionale si stanno adeguando alle metriche che rispettano i temi ambientali, sociali e di governance».

Alessandra Ghisleri s’è poi soffermata sul Centrosinistra privo di leader e, poco dopo, su Giuseppe Conte: «Il Centrosinistra non ha un leader, ci sono i leader dei partiti. Conte sbaglia sul discorso del tempo: lui è fuori tempo. Non è il tempo della semina, ma della raccolta. Quando parla di semina, è già in ritardo. Parla come se fosse ancora presidente del Consiglio, non capisce che ha un pubblico più limitato e che deve fidelizzarlo prima di farlo crescere».

ALESSANDRA GHISLERI: “LETTA RIDIMENSIONATO DA PRODI”

Dopo aver stroncato la comunicazione di Conte, Alessandra Ghisleri ha anche analizzato la situazione di Enrico Letta: «Prodi lo ha molto ridimensionato, ha dichiarato quello che gli dicono i suoi avversari politici, ovvero che è fermo su schemi molto più lontani dalle esigenze primari dei cittadini». Poi il confronto tra le due coalizioni del Paese: «Non c’è una condivisione di percorso nel Centrosinistra, che nel Centrodestra è invece talmente grande che c’è una disputa tra due personaggi come Matteo Salvini e Giorgia Meloni».



© RIPRODUZIONE RISERVATA