Alessandro Basciano choc “Mi serve un prete”/ Per dormire con Sophie devo confessarmi

- Alessandro Nidi

Alessandro Basciano chiede l’intervento di un prete nella Casa del Grande Fratello Vip: “Non posso dormire con Sophie se prima non mi confesso”

Alessandro Basciano e Sophie Codegoni 640x300
Alessandro Basciano e Sophie Codegoni (Foto: web)

Alessandro Basciano e Sophie Codegoni sono una delle coppie più chiacchierate all’interno e all’esterno della Casa del Grande Fratello Vip. In questo primo mese vissuto insieme, i due innamorati hanno attraversato periodi di grande discontinuità a livello sentimentale, con tensioni rinnovate quasi quotidianamente, accese discussioni (condite con parole talvolta davvero forti) e allontanamenti che parevano essere definitivi. Anche chi ha osservato le dinamiche da fuori, ovvero la sorella di Basciano, ha suggerito al fratello, attraverso una lettera pubblicata sul settimanale “DiPiù” di non andare avanti nella sua storia d’amore con Sophie, in quanto avrebbe soltanto sofferto, riconoscendo tuttavia come Alessandro sia davvero innamorato dell’influencer.

Ora, i due sembrano essersi nuovamente riavvicinati, ma non possono tornare a dormire nello stesso letto per espressa volontà di Alessandro. Sì, perché, al culmine di uno dei tanti litigi, il giovane ha giurato su suo figlio Nicolò, nato dal rapporto con la sua ex Clementina Deriu, che non avrebbe più trascorso la notte nel medesimo talamo nel quale riposava Sophie e adesso teme per l’incolumità del suo bambino…

ALESSANDRO BASCIANO CHIEDE L’INTERVENTO DI UN PRETE: “ALTRIMENTI NON POSSO TORNARE A DORMIRE CON SOPHIE”

Nel corso di una chiacchierata tra Sophie Codegoni e Soleil Sorge, la prima ha rivelato alla seconda che Alessandro Basciano non intende venir meno al giuramento fatto se non ci sarà l’intervento di un esponente ecclesiastico ad “annullarlo”: “Purtroppo finché non c’è il prete non possiamo dormire insieme”, ha affermato la ragazza di fronte a un’attonita Soleil.

All’interno della Casa, intanto, Alessandro Basciano si è sfogato di fronte a Barù Gaetani, Giucas Casella e Manila Nazzaro: “Ci sarà un prete qua vicino, no?”, ricevendo però in risposta le rumorose risate dei suoi interlocutori. Barù e Manila gli hanno infatti ricordato che “siamo a Roma, sai com’è” e che “c’è il Vaticano… Alfonso può chiamare il Papa!”. Più risoluto nella sua replica Giucas Casella, che ha compreso il momento di fragilità del ragazzo e ha provato a infondergli sicurezza: “Ma non ti fare ‘sti problemi!”.







© RIPRODUZIONE RISERVATA