Alessandro Haber/ “Datemi un Premio Oscar”: la scenetta a Maledetti amici miei

- Fabiola Iuliano

Alessandro Haber torna a Maledetti amici miei su Rai2 e chiede un Premio Oscar. Gli amici e colleghi lo accontentano con una scenetta tutta da ridere

Maledetti amici miei
Alessandro Haber a "Maledetti amici miei"

Alessandro Haber fa una proposta ai colleghi: “datemi un oscar da protagonista ora che ci siamo, andiamo ragazzi, dovete anche nominare la cinquina, il tappetino musicale, fate una cosa fatta bene”. Allora Sergio Rubino, Rocco Papaleo e Giovanni Veronesi fingono una consegna dei Premi Oscar all’attore per il film “La sgragna 2”. E adesso leggiamo il vincitore dice Rocco Papeleo: “vince il Premio Oscar 2019 incredibile ma vero Johnny Deep”, ma Haber entra su tutte le furie: “Rocco sei una mer*a, prendi il mio sogno, non scherziamo più, che caz*o dici” poi comincia ad urlare il nome Giovanni. Gli altri lo invitano a calmarsi, ma lui manda tutti a quel paese: “basta, basta, che caz*o ridete mer*e” dice riferendosi al pubblico. Giovanni Veronesi: “è una serata felice, trionfale, non fare così”. Allora Rocco Papaleo prende la busta con il vincitore giusto: “vince il Premio Oscar 2019 un attore che ha confuso la sua vita con la sua professione, un attore irascibile, ma tenero allo stesso tempo: Alessandro Haber”.  E’ il momento del discorso: “erano anni che aspettavo questo momento, sapete quante volte me lo sono dato da solo? Allora ce l’ho fatta, non ci posso credere” (aggiornamento di Emanuele Ambrosio)

Dopo Verdone e Bellucci, chi colpirà stasera?

Maledetti amici miei torna in prima serata su Rai2 con il terzo appuntamento. Tra i protagonisti anche Alessandro Haber, l’attore, regista e cantante che durante le prime puntate ha fatto tanto discutere per le sue “uscite”; in primis lo scontro vero o fittizio con Carlo Verdone a cui ha urlato: “Sei una merd*. Te lo dico con affetto e stima, ma hai lavorato con tutti: con Rocco, con la Buy, con piccoli e grandi attori, con cani e porci e con me….un ca***”. Verdone ha prontamente replicato: “ma tu sei attore di teatro…hai l’impostazione teatrale, una risposta che ha fatto infuriare anche di più l’attore teatrale che ha detto “maa quale improvvisazione teatrale! Ho fatto centinaia di film, ho vinto un Donatello e quattro Nastri d’Argento! Visto che mi hai detto, quando ci siamo incontrati, prima o poi ti prendo, ti prendo, aspetti che io muoia?!”. Durante la seconda puntata, invece, Haber ha punzecchiato la Bellucci con frasi piccanti per poi catturare l’attenzione sul finale con un monologo davvero originale che ha conquistato il pubblico dei social. Cosa combinerà questa sera?

Frasi hot alla Bellucci? “Lei consenziente”

Alessandro Haber torna questa sera sul palco di Maledetti amici miei, lo show prodotto da Ballandi e Rai 2, in onda ogni giovedì in prima serata. La scorsa settimana, l’attore ha fatto parlare di sé dopo un intenso cabaret, nel quale ha raccontato al suo pubblico un episodio legato alla vita intima di sua madre; un episodio per molti frutto della fantasia e legato a esigenze di copione, ma che l’attore, intervistato da Libero, ha confermato come veritiero: “In tutto quello che racconto – ha detto Haber – c’è qualcosa di romanzato, ma almeno la metà è vera. E quella volta a mia mamma domandai davvero: ‘Ma tu e papà le fate… quelle cosette lì?’. Lei era di origine contadina, ma sapeva come ero fatto, senza peli sulla lingua, e sapeva come gestirmi”. L’attore ha aggiunto che tuttavia, sua madre rispose in maniera piuttosto evasiva: “‘Ma cosa dici, Sandrino!’ […] Conosceva il mio carattere – ha svelato Haber – e, agli inizi della carriera, quando mi vedeva insofferente perché non lavoravo molto, mi invitava spesso a cambiare mestiere: ‘Non so se sei bravo’, faceva”.

Alessandro Haber “Monica Bellucci? Chi vede sessismo ovunque ha problemi seri”

A Maledetti amici miei, quello dedicato a sua madre non è l’unico sketch di Alessandro Haber che ha fatto discutere. Sui social infatti, si è parlato molto della gag con Monica Bellucci da molti definita sessista a causa della lettura in diretta dei messaggi hot a lei rivolti sui social. L’attore, però, ha precisato che si è trattato soltanto di una scena studiata e concordata, minimizzando quanto accaduto e rispedendo ai mittenti tutte le accuse: “Chi vede sessismo ovunque è ridicolo, ha problemi seri”, ha precisato Haber nell’intervista concessa a Libero. “Quei commenti le erano veramente arrivati, e noi abbiamo fatto una selezione, scegliendo i più soft, e con lei abbiamo costruito quel gioco”. Nelle sue parole, anche una critica nei confronti del pubblico che ha criticato la gag: “La gente si scandalizza, ma non capisce che sui social tutti commentano e possono accedere a tutto”, ha spiegato Haber. “Noi da ragazzini ci toccavamo guardando al più un giornaletto olandese dove si vedevano le tette, oggi invece i ragazzi hanno ogni cosa a portata di mano”.

“I baci di scena? Solo un resoconto di quelli veri”

Per la gioia del suo pubblico e di quanti hanno apprezzato il suo ruolo a Manuale d’amore 2, Alessandro Haber ha ricostruito in diretta a Maledetti amici miei lo storico bacio passionale dato a Monica Bellucci. A dispetto della carica erotica di quella scena, Haber ha assicurato però che si è trattato soltanto di un bacio cinematografico e, anche se in passato ha ammesso di essere rimasto scosso da quel contatto, ha precisato che per entrambi non ha significato nulla: “Non c’era niente di vero – ha ammesso Haber – era solo una battuta. In generale quando baci non provi piacere”. I baci di scena, spiega l’attore, sono solo “un resoconto labile di quelli veri”. E poi con Monica Bellucci vi è un’amicizia che dura da molto tempo: “aveva 23 anni, venne a vedere un mio spettacolo, mi abbracciò e nacque una simpatia. Ma è rimasta tale – spiega Haber – L’ho sempre considerata una di quelle donne talmente belle da essere irraggiungibili”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA