Alessandro Rialti è morto/ Il giornalista raccontava la Fiorentina: cordoglio viola

- Mauro Mantegazza

Alessandro Rialti è morto a 69 anni: il giornalista e scrittore toscano raccontava la Fiorentina, il cordoglio della società viola.

Fiorentina gruppo Rialti
I giocatori della Fiorentina (LaPresse)
Pubblicità

Il giornalista-scrittore Alessandro Rialti è morto all’età di 69 anni. Storica firma di Stadio-Corriere dello Sport, giornalista, scrittore e saggista, Alessandro Rialti era molto vicino alla Fiorentina ed era amato dai tifosi viola. Infatti Rialti ha seguito le vicende della Fiorentina per diversi decenni: ricoverato in ospedale per un malore, sembrava che avesse recuperato, invece purtroppo è morto all’improvviso ieri sera. “Se ne è andato improvvisamente, dopo un rapido ricovero all’ospedale fiorentino di Careggi”, scrivono in una nota di cordoglio l’Associazione stampa Toscana e il Gruppo toscano giornalisti sportivi Ussi, i cui presidenti Sandro Bennucci e Franco Morabito, “affranti” per la scomparsa di Rialti, ricordano che “da tempo immemorabile era uno dei cronisti di punta della Fiorentina, che raccontava con la sua prosa pacata e, al tempo stesso, appassionata”.

Pubblicità

ALESSANDRO RIALTI MORTO: IL CORDOGLIO DELLA FIORENTINA

Amato dai tifosi della Fiorentina e anche dai colleghi – ricordano ancora Ast e Ussi Toscana – “molti dei quali, nemmeno più giovani, hanno imparato da lui i rudimenti” della professione, Alessandro Rialti aveva contribuito anche alla rinascita del Brivido Sportivo del quale è stato prima direttore editoriale e poi editorialista di primo piano. Al cordoglio dei colleghi della stampa si è dunque aggiunta la Fiorentina, che ha reso noto il proprio dolore con questa nota: “Grande tifoso della Fiorentina, prima ancora che cronista, ha sempre raccontato la ‘sua’ squadra con passione e calore, vivendo in prima persona la storia viola e della città, confrontandosi sempre direttamente con giocatori, tecnici e dirigenti e facendolo con il suo stile”, esprimendo il cordoglio della società a partire dal presidente Rocco Commisso, dello staff tecnico e della squadra tutta.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità