Alessandro Tersigni “Non ho mai tradito”/ “Più storie contemporanee? Non fa per me!”

- Emanuela Longo

Alessandro Tersigni in collegamento con Uno Weekend smentisce di aver subito tradimenti e di aver mai tradito in vita sua “Non fa per me!”

alessandro tersigni uno weekend 640x300
Alessandro Tersigni, Uno weekend

L’attore Alessandro Tersigni, in occasione del Marettimo Italian Film Festival si è collegato con la trasmissione di Rai1, Uno Weekend, protagonista di una simpatica anche se breve ospitata. Alessandro non era da solo poiché ad affiancarlo è stata la collega Giulia Arena, anche lei protagonista della soap Il paradiso delle signore nei panni di Ludovica Brancia Di Montalto. Se nella fiction si parla spesso di tradimenti, nella vita reale Alessandro Tersigli ha ammesso di non averne mai subito uno: “Per il momento no, grazie della domanda, io mi godo la mia granita…”, facendo sorridere in studio. “Da personaggio un sacco di volte”, ha precisato.

Alessandro Tersigni nella fiction di Rai1 indossa i panni del dottor Vittorio Conti, divenuto poi un traditore dopo aver preso una sbandata per la cognata di Beatrice, tale da mettere in crisi il rapporto con la moglie Marta Guarnieri. A Uno Weekend l’attore ha precisato: “Ma non sono un traditore, io sono una persona buonissima! Vittorio Conti per gli anni ’60 è un gentlemen”, ha aggiunto, difendendo il suo personaggio.

ALESSANDRO TERSIGNI ED I TRADIMENTI

Se nella fiction il personaggio interpretato da Alessandro Tersigni può dare l’impressione di essere un traditore, nella vita reale ha categoricamente smentito di esserlo: “Assolutamente no! Ho delle radici molto forti e dei principi che mi costringono a non farlo”, ha motivato. L’attore ha poi aggiunto, sul tema tradimenti: “Non sono mai riuscito ad avere più storie in contemporanea perchè io mi impiccio con i messaggi, con le cose… mi sgamerebbero subito, non è cosa mia!”, svelando di averci provato una volta da giovane ma facendo intuire l’esito per nulla favorevole. Il festival al quale ha preso parte insieme alla collega si p concluso ieri e finalmente Alessandro può godersi un po’ di meritata vacanza: “La cosa straordinaria di questo Festival è che è stato portato il cinema in un’isola in cui cinema non ce ne sono, c’è un odore di rinascita dopo la pandemia e mi ricorda molto Nuovi cinema paradiso ed è meraviglioso”, ha chiosato.



© RIPRODUZIONE RISERVATA