Alessia Marcuzzi, monologo per Nadia Toffa a Le Iene/ Video: “Era una guerriera”

- Anna Montesano

Alessia Marcuzzi e il toccante monologo a Le Iene dopo la morte di Nadia Toffa: “Questa guerriera ha deciso di andare avanti nonostante tutto”

le iene alessia marcuzzi nadia toffa 640x300
Le Iene ricordano Nadia Toffa

Uno dei momenti più toccanti riproposti dallo speciale de Le Iene per Nadia Toffa è sicuramente la prima puntata andata in onda senza lei. Centouno le Iene presentatesi in studio per omaggiarla, capitanate da Alessia Marcuzzi. È stata proprio lei in quell’occasione a prendere parola per un monologo che ha strappato a tutti almeno una lacrime. “Abbiamo pensato tanto a come iniziare questa puntata senza di lei”, furono le prime parole della conduttrice con voce spesso rotta dall’emozione. “Volevamo stare qui e in qualche modolo so che è impossibile – festeggiare la vita. Questo voleva Nadia, diceva sempre così.” Impossibile non ricordare la sua solarità: “Sorrideva sempre. Lei aveva sempre il sorriso stampato in faccia. Era una cosa genetica il suo sorriso. Noi ci proveremo, ma non sarà mai uguale al suo”, ha proseguito la Marcuzzi.

Alessia Marcuzzi e il toccante ricordo di Nadia Toffa a Le Iene

Non riuscì a trattenere le lacrime Alessia Marcuzzi ricordando la forza, la determinazione e la dolcezza di Nadia Toffa. Il suo monologo continua, svelando che la giornalista era ben consapevole sin dall’inizio delle sue condizioni di salute: “Nadia sapeva che il suo cancro non le avrebbe dato più di un anno di vita – e ancora – Noi tutti vedevamo Nadia combattiva: quella delle inchieste, combattiva, tenace. Però anche lei ha pianto. Non ve lo ha mai fatto vedere.” Così concluse: “Cosa ha deciso di fare quella guerriera? Ha deciso che doveva andare avanti a sorridere a non darla vinta al tumore, perché è così che chiamava la sua malattia”. (Clicca qui per il video del monologo)

© RIPRODUZIONE RISERVATA