Alessia Trost cambia allenatore/ Atleta dà l’addio a Marco Tamberi, papà di Gianmarco

Alessia Trost cambia tecnico, l’azzurra del salto in alto si “separa” da Marco Tamberi, papà di Gianmarco. La nota ufficiale.

alessia trost
Alessia Trost (LaPresse)

Alessia Trost dà l’addio a Marco Tamberi: l’azzurra del salto italiano cambia allenatore e si separa dal papà (e coach) di Gianmarco Tamberi. L’annuncio è stato dato dal tecnico in una nota, in cui parla di comune risoluzione: «Sono stati mesi molto intensi e basati sul continuo confronto, talvolta anche critico, ma sempre ispirato da un obiettivo comune: riportare Alessia ai livelli internazionali che le competono». Marco Tamberi ha spiegato di aver studiato le soluzioni necessarie, sottolineando come il salto in alto abbia una componente mentale «affascinante e crudele»: «Se il gap fra allenamento e competizione diventa incolmabile, la competenza tecnica deve lasciare spazio ad altre valutazioni». In base a queste motivazioni, la Trost e il tecnico hanno deciso di separare le proprie strade: Tamberi ha aggiunto che l’atleta presto cercherà un nuovo coach.

ALESSIA TROST CAMBIA TECNICO, ADDIO A MARCO TAMBERI

«Abbiamo cercato di capire con l’atleta quali fossero i problemi e, davvero a malincuore, abbiamo convenuto che non proseguire più insieme potesse essere una decisione ragionevole», ha concluso Marco Tamberi, con Alessia Trost che nelle scorse settimane aveva già evidenziato la sua delusione per i recenti risultati. La saltatrice aveva affermato di non essere soddisfatta del suo 2019, annunciando dei grossi cambiamenti. E, intervistata dal Messaggero Veneto, parlava di un 2020 diverso dopo un’annata con poco da salvare: «Non sono soddisfatta. Sicuramente dovrò cambiare qualcosa: non sono venuta ad Ancona per non andare oltre l’1,94. A breve mi troverò con Marco Tamberi, il mio allenatore: vogliamo trovare una soluzione, voglio completare il lavoro iniziato tre anni fa. E’ evidente che serva una svolta, lo dicono i risultati: salto meno di un tempo».



© RIPRODUZIONE RISERVATA