Alessio Bernabei in ospedale/ Intervento alle tonsille “Ora più forti di prima”

- Davide Giancristofaro Alberti

Alessio Bernabei in ospedale. Il 27enne dei Dear Jack si è sottoposto ad un intervento alle tonsille: “Ora si ricomincia più forte di prima”

alessio bernabei 2019 ig
Alessio Bernabei (Instagram)

Piccolo intervento per il cantante Alessio Bernabei. L’ex frontman dei Dear Jack, band uscita dal talent show di casa Canale 5, “Amici di Maria De Filippi”, è stato sottoposto ad un’operazione per rimuovere le sue tonsille. Bernabei ha pubblicato uno scatto attraverso la propria pagina Instagram in cui si è mostrato sorridente, mentre fa il segno della “V”, vittoria, aggiungendo: “È da un po’ di tempo ormai che le mie tonsille mi stavano antipatiche. Le ho eliminate. Ora non ci sono più scuse, si dovrà ripartire. Più forti di prima. Con la ‘gola libera’”. Bernabei ha quindi proseguito scusandosi con i suoi numerosi fan a seguito dell’assenza dell’ultimo periodo dai social: “Vorrei chiedervi scusa per tutta questa mia assenza – ha aggiunto – ma in realtà vi dico che mi ha fatto bene. Perchè non è che mi conoscessi così tanto. Ho imparato tanto dal silenzio. Il silenzio insegna. Mo basta però”.

ALESSIO BERNABEI IN OSPEDALE

Quindi la conclusione del messaggio con un simpatico annuncio: “Stasera caricherò una cosa per voi, che ho scritto in questi ultimi giorni. Una sorpresina. Un pensiero. Uno spiraglio di quello che ho nella mia strana zucca. A presto”. Lo scatto di Alessio ha fatto in breve tempo il giro del web e nel contempo incetta di like. Al momento in cui vi scriviamo sono quasi 29mila i mi piace, e i commenti si sprecano. La maggior parte dei follower ha voluto fare gli auguri di pronta guarigione allo stesso 27enne di Tarquinia, “Sempre al tuo fianco, sempre qui – si legge in un messaggio riportato da un follower -. Riprenditi, presto, noi ti aspettiamo. Sempre al tuo fianco, sempre qui”. “Non devi chiedere scusa – scrive un altro -. Riprenditi presto, noi ti aspettiamo come sempre. Ti vogliamo bene!”. “Buona guarigione!”, e anche noi ci uniamo al coro, nella speranza di rivedere presto l’ex Dear Jack in pista.



© RIPRODUZIONE RISERVATA