Alfonso Signorini “Quando torni a casa la sera picchia la Gregoraci”/ Bufera social per il “proverbio cinese”

- Elisa Porcelluzzi

Alfonso Signorini si è lasciato andare a una battuta di cattivo gusto nei confronti di Elisabetta Gregoraci. I social condannano duramente il conduttore.

alfonso signorini coming out 640x300

Gli scivoloni sembrano essere all’ordine del giorno al Grande Fratello Vip. Non solo Alda D’Eusanio, rea di aver detto “ne*gro”, ma anche il conduttore Alfonso Signorini ha usato un’espressione di cattivo gusto, suscitando non poche polemiche. In uno scambio di battute con Elisabetta Gregoraci, durante la diretta di ieri sera, Signorini ha deciso di fare una buttata tirando in ballo un “proverbio cinese”: “Quando torni a casa la sera picchia la Gregoraci, tu non sai perché ma lei sì”. Il conduttore si è subito accorto di aver avuto un’uscita infelice, menzionando la violenza sulle donne, e ha aggiunto: “Adesso si apriranno tutte le cateratte: non bisogna toccare le donne e bla, bla, bla. Oramai non si può dire più niente… nemmeno i proverbi cinesi”. Poco dopo si è nuovamente rivolto alla ex concorrente dandole della “me*daccia”.

Alfonso Signorini: i social lo attaccano

Nonostante il sorriso di cortesia mostrato da Elisabetta Gregoraci, moltissimi fan del programma hanno criticato sui social la battuta infelice di Alfonso Signorini sul sessismo e la violenza sulle donne. “Io dico: ma tutto ok? Ma vi rendete conto della gravità di questa frase?” e “Che schifo, io sono indignata. E questo dovrebbe essere un amico?”, hanno scritto due utenti su Twitter. E ancora: “Per non parlare della frase “e ma ormai non si può più dire niente”, subito dopo. Imbarazzante a dir poco”. Una ragazza, invece, ha criticato duramente il silenzio dei social, solo perché si trattava di Elisabetta Gregoraci: “Chissá perché vedo il silenzio sulla frase orrenda detta da Signorini alla Gregoraci, nessun femminismo scomodato e nessuna lotta alla violenza chiamata. Che schifo, che schifo il silenzio dei social solo perché non vi sta a cuore la persona”.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Trash Italiano (@trash_italiano)



© RIPRODUZIONE RISERVATA