ALLARME API, VESPE E CALABRONI/ Rimedi naturali per combatterli senza inquinare

- Matteo Fantozzi

Allarme zanzare tigre: sono stati liberati 500mila maschi sterili in grado di rendere innocue le femmine che sono quelle in grado di trasmettere le malattie infettive più pericolose.

zanzare tigre 2019 pixabay
Dengue a Bologna: allarme in Emilia

Arriva l’estate e anche l’allarme su api, vespe e calabroni. Sono diversi i rimedi naturali per combatterli che possono salvaguardare anche l’ambiente. Tra i rimedi più efficaci c’è sicuramente il caffè che è in grado di tenere lontani questi insetti, grazie all’aroma intenso infatti li spaventa e allontana. Basta così mettere un po’ di polvere di caffè in un contenitore ignifugo e dargli fuoco. Si tratta di un metodo molto sicuro che può regalare anche una dolce fragranza di caffè all’ambiente. C’è poi anche l’aglio che si può aggiungere in polvere in uno spruzzino per innaffiare le piante aggiunto all’acqua. Tra i rimedi naturali c’è quello che porta alle bucce dei cetrioli che si possono posizionare sui davanzali per allontanare questi fastidiosi, e talvolta pericolosi, insetti. Attenzione però ad affidarsi solo a questi senza prendere altre dovute precauzioni del caso. (agg. di Matteo Fantozzi)

Come batterle? Liberati 500mila maschi sterili e…

Torna l’allarme zanzare tigre in tutta Italia con diversi luoghi pubblici da disinfestare. Si parla di un protocollo operativo formato da quattro cicli di lavoro che sono iniziati già il mese scorso. Il terzo invece arriverà a luglio e invece il quarto ad agosto. Domani inoltre prenderanno il via una serie di incontri di sensibilizzazione per cercare anche di informare i cittadini su come comportarsi. Arrivano poi notizie un po’ particolari da Bologna dove rimbalza la notizia di 500mila maschi sterili liberati, cosa che ha creato una psicosi generale. L’arrivo ritardato del caldo ha quindi fatto slittare anche l’arrivo delle zanzare tigre che ora diventano un pericolo potenziale davvero importante. Staremo a vedere quali saranno gli studi che verranno fatti nelle prossime settimane per evitare davvero di avere problemi.

Allarme zanzare tigre: perché liberarne 500mila?

Viene da chiedersi come mai a Bologna siano stati liberati 500mila maschi sterili di zanzare tigre. Questo ha lanciato un’allarme in tutta Italia e soprattutto nella parte alta del nostro paese. A partire da oggi infatti nel quartiere Navile inizieranno questi rilasci di circa 30mila esemplari a settimana. È stato specificato che l’invasione sarà comunque innocua e per una sperimentazione, visto che virus pericolosi come la Dengue e la Zika arrivano solo da femmine di zanzare tigre, queste sfruttano il loro pasto di sangue per alimentare le uova. Farle accoppiare però con maschi sterili porta queste anche a sterilizzare le stesse. Si bloccherebbe così di base la proliferazione degli insetti stessi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA