Allegri rifiuta 10 milioni dal Milan/ Calciomercato, Pistocchi lancia la “bomba”

- Matteo Fantozzi

Allegri rifiuta 10 milioni dal Milan: Maurizio Pistocchi parla di un’offerta shock per il tecnico che la Juventus ha lasciato a casa, vedremo se arriveranno conferme.

allegri
Massimiliano Allegri (Foto LaPresse)

A sorpresa Massimiliano Allegri poteva tornare al Milan dopo cinque anni di Juventus. Maurizio Pistocchi sul suo profilo di Twitter ha specificato come i rossoneri abbiano messo sul piatto per il tecnico livornese 10 milioni di euro netti l’anno, offerta però rispedita da Max al mittente. L’idea pare sia nata da un incontro tra Gazidis e l’ex guida della Juventus. Il rifiuto sarebbe arrivato per le prospettive sul futuro che non è da considerarsi certo per la squadra meneghina. Dopo l’avventura a Torino Allegri ha sicuramente acquisito ulteriore appeal internazionale, con diversi club che l’hanno messo da tempo nel mirino. Con tutto il rispetto per i rossoneri, difficilmente in questo momento alla loro guida potrà competere per scrivere pagine importanti di storia.

Allegri rifiuta 10 milioni dal Milan: il passato rossonero

Sarebbe stato per Max Allegri un ritorno al Milan dopo che con i rossoneri aveva vissuto emozioni contrastanti. Nell’estate del 2010 il tecnico era arrivato in rossonero dopo due anni strepitosi al Cagliari. Al primo anno era riuscito a vincere lo Scudetto, l’ultimo della storia rossonera e l’ultimo non targato Juventus. Nella stagione successiva aveva fatto sognare i tifosi in Champions League prima di una clamorosa eliminazione col Barcellona dove la squadra avrebbe meritato di più. Da quel momento parte il declino dallo Scudetto perso contro la Juventus di Antonio Conte alle cessioni di Thiago Silva e Zlatan Ibraimovich’ fino all’esonero del 2014. Di certo la nuova chiamata da parte del club sarà stata motivo d’orgoglio per lui, ma non abbastanza da accettare.

Il Tweet di Pistocchi



© RIPRODUZIONE RISERVATA