Allerta meteo arancione in Abruzzo/ Gialla in tutto il centrosud: piogge e temporali

- Davide Giancristofaro Alberti

Allerta meteo arancione in Abruzzo, giallo in tutte le regioni del centrosud: quella di oggi dovrebbe essere un’altra giornata all’insegna del maltempo

neve_nevicata_strada_viabilita_lapresse_2018
Neve, immagini di repertorio da Lapresse

Quella di oggi sarà una giornata ancora di allerta meteo per numerose regioni d’Italia, in particolare, così come avvenuto per gli scorsi giorni, per le zone del centro-sud e tutto l’arco adriatico. Partiamo dalla regione che, stando al bollettino emesso dalla Protezione civile, verrà maggiormente colpita dal maltempo, ovvero, l’Abruzzo. E’ stata emessa un’allerta meteo arancione per moderata criticità per rischio idraulico dettagliatamente in quel di Pescara, Sangro e Tordino Vomano. Allerta di colore giallo per rischio idraulico invece nelle regioni Basilicata, Calabria, Emilia Romagna, Marche, Molise e Sicilia, mentre allerta gialla per rischio temporali su Abruzzo, Basilicata, Calabria, Molise, Puglia, Sicilia. Allerta gialla infine per rischio idrogeologico sulle regioni Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Marche, Molise, Sicilia, Puglia e infine Umbria.

ALLERTA METEO: IL CLIMA PREVISTO NEL WEEKEND

Quella di oggi dovrebbe essere l’ultima giornata di maltempo a causa dell’ondata di freddo e gelo proveniente dal nord Europa, che ha riportato la nostra penisola nell’inverno. Ancora una volta, come del resto si è capito dalle allerte meteo di cui sopra, le regioni centro-meridionali saranno quelle più colpite con piogge, temporali e rovesci, praticamente ovunque, tranne la parte più a sud della Puglia. Si starà decisamente meglio nelle regioni settentrionali, con qualche pioggia ancora sul nordovest, e per il resto un clima decisamente asciutto e sereno. Da domani, poi, la primavera tornerà a far capolino sullo stivale, con le temperature che risaliranno verso i valori medi del periodo, anche se al sud si potrebbero registrare ancora dei fenomeni, piogge sparse e temporali. Infine, per la giornata di domenica, l’ondata di maltempo e di freddo sarà definitivamente superata, ad eccezione di qualche fenomeno sulle Alpi, Sardegna e basso Tirreno. Sul resto del paese ci sarà invece un clima sereno e gradevole grazie all’ulteriore aumento delle temperature. Secondo gli esperti meteo, però, è possibile che da lunedì possa giungere nuova aria fredda sull’Italia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA