ALLERTA METEO DOMANI LAZIO E CAMPANIA/ Maltempo: pericolo nubifragi a Roma e Napoli

- Niccolò Magnani

Allerta meteo domani Lazio e Campania, maltempo. Previsti nubifragi violenti soprattutto a Roma e Napoli per via della seconda perturbazione

scuole chiuse oggi
Immagine di repertorio (LaPresse, 2019)

Continua l’allerta meteo in varie regioni d’Italia anche per la giornata di domani, sabato 9 novembre. L’ondata di maltempo continuerà per tutto il weekend colpendo soprattutto le regioni tirreniche con attenzione particolare a Lazio e Campania dove aumenta sempre di più il rischio nubifragi, soprattutto a Roma e Napoli. Gli esperti de IlMeteo.it avvisano che domani giungerà la seconda perturbazione che andrà ad interessare anche la Toscana, l’Umbria e la Sardegna per poi coinvolgere le restanti regioni del Sud, mentre al Nord si registrerà un lievi miglioramento. Intanto la protezione civile della Campania ha emanato una nuova allerta meteo con criticità idrogeologica di colore giallo che proseguirà fino a domenica mattina. Previste “Precipitazioni sparse, anche a carattere di rovescio o temporale, puntualmente anche di moderata intensità. Possibili raffiche di vento nei temporali”. Violente precipitazioni potrebbero interessare invece anche il Friuli Venezia Giulia nella giornata odierna ma l’allerta potrebbe proseguire anche per sabato. (Aggiornamento di Emanuela Longo)

TROMBA D’ARIA A SANTA MARINELLA

Una violenta tromba d’aria si è abbattuta stamane nel Lazio e precisamente nelle località di Santa Marinella e Civitavecchia, in provincia di Roma. Come evidenziato dalle numerose immagini circolanti in rete in queste ultime ore, una devastante folata di vento ha provocato danni fra il porto e l’entroterra, facendo rovesciare numerose barche presenti. Immediato l’intervento della Protezione civile locale, che passato il “tornado” ha controllato tutte le zone colpite, per capire se vi fossero danni seri alle strutture degli edifici. Fortunatamente non si è verificato nulla di grave ma la paura è stata comunque tanta fra i residenti della zona. Fra le strutture colpite dalla tromba d’aria anche la copertura dell’oratorio di San Giuseppe, con i vigili del fuoco costretti ad intervenire, come riferisce lamiacittànews.it per rimuovere la guaina pericolante e mettere in sicurezza tutta l’area. In fondo il video della tromba d’aria. (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

ALLERTA METEO LAZIO E LIGURIA: LA SITUAZIONE

Mentre continua il maltempo in Campania e in larga parte d’Italia, le situazione di allerta meteo più specifica la troviamo in Liguria e soprattutto nel Lazio, già colpito duramente ieri dalla parallela emergenza del terremoto. La Protezione Civile regionale ha emesso ordinanza di allerta gialla per tutta la giornata, la stessa che è in corso in Liguria dopo che la precedente allerta arancione “scadeva” questa mattina alle ore 8. Soprattutto sulla zona di Roma Capitale, «si prevedono precipitazioni diffuse, anche a carattere di rovescio o temporale. I fenomeni saranno accompagnati da rovesci di forte intensità, frequente attività elettrica e forti raffiche di vento», recita il bollettino della Protezione Civile. Secondo gli esperti di IlMeteo.it la giornata di questo 8 novembre potrebbe vedere numerosi episodi di temporali anche molto forti con nubifragi attesi nel pomeriggio: «le intense ed abbondanti precipitazioni si andranno gradualmente a concentrare soprattutto sul Nordest, il Levante ligure, gran parte della Toscana e col passare delle ore su tutto il settore tirrenico specie sul Lazio con rischio temporali e nubifragi anche a Roma», riportano le previsioni del portale metereologico online.

ALLERTA METEO IN LIGURIA: LE PREVISIONI PER OGGI

Se da un lato è vero che il maltempo va a scemare nella giornata di domani con piogge ed episodi di emergenza assai più lievi rispetto alla giornata di oggi, dall’altro proprio le prossime ore potrebbero evidenziare una tendenza in negativo per Liguria, Lazio e Campania, le più coinvolte dall’allerta meteo. Per quanto riguarda il Levante e il Ponente ligure, i dettagli dell’allerta meteo per le prossime ore vede l’emergenza “arancione” fino a stamattina e “gialla” per il resto della giornata presso i bacini medi e piccoli delle province di Genova e Spezia (incluse la val Polcevera, l’alta val Bisagno, la valle Scrivia, la val d’Aveto, la val Trebbia, la val Fontanabuona e la valle Sturla). Sul fronte scuole, mentre a Napoli, Benevento e in Campania continuano le lezioni “a singhiozzo”, a Genova, La Spezia e nella stessa Roma le ordinanze comunali non hanno interrotto il normale orario scolastico. Di seguito il video di quanto accaduto

IL VIDEO DELLA TROMBA D’ARIA A SANTA MARINELLA



© RIPRODUZIONE RISERVATA