ALVARO SOLER/ “La mia famiglia? Un bellissimo esempio, mamma e papà felici per me”

- Emanuele Ambrosio

Alvaro Soler tra gli ospiti di Verissimo Le Storie di Silvia Toffanin rivela: “entro la fine dell’anno pronto a cantare anche in italiano”

Alvaro Soler
Il cantautore spagnolo Alvaro Soler

Alvaro Soler, protagonista della puntata di Verissimo – Le Storie di oggi 26 giugno su Canale 5, racconta il bellissimo rapporto con la sua famiglia, composta da mamma, papà, un fratello e una sorella. “Sono cresciuto in una famiglia unita, è un bell’esempio. – ha ammesso il cantante, per poi ammettere che i suoi genitori sono fieri per la strada che ha preso e il successo poi ottenuto – Mio fratello è un musicista, più giovane di me di due anni. Mia mamma e mio padre sono molto felici per me.”, ha concluso il cantante, rivedendo alcuni scatti di vacanze di famiglia anche in Italia. Anche una sorpresa per il cantante, che riceve il videomessaggio del collega Peppino Gagliardi. ​(Aggiornamento di Anna Montesano)

Alvaro Soler, tra successo e affetti

Alvaro Soler tra gli ospiti della nuova puntata di Verissimo Le Storie condotto da Silvia Toffanin su Canale 5. L’artista spagnolo è una delle rivelazioni musicali degli ultimi anni. Nato a Barcellona, Alvaro consegue una laurea in Design Industriale presso l’Università di Barcellona, ma decide di lasciare la calda terra spagnola per trasferirsi a Berlino dove comincia la sua attività di cantante solista. Il grande successo arriva tra il 2015 e 2016 quando esplode in tutte le Charts con le hit “El mismo sol” e “Sofia”. Tre anni fa pubblica il secondo album di inediti dal titolo “Mar de colores” con all’intero i singoli “La cintura” e “La libertad”. Intervistato da Sky Tg24, l’artista catalano ha rivelato quanto la parola magia rappresenti per lui qualcosa di importante. “La speranza che è una parola che usiamo tutti quando non sappiamo come definire un’emozione, ma ci sono cose che non si possono definire e per me quella è magia. Volevo portare un po’ di luce in questo momento difficile e di buio che stiamo avendo tutti e sono felice di farlo con la mia musica». Ma è anche la sua carriera a subire una svolta grazie ad “un momento di magia”.

Alvaro Soler, il successo con “Sofia” e “El mismo sol”

Alvaro Soler parlando poi delll’inizio della sua carriera in Spagna ricorda: “non avevo neanche i soldi per invitare al cinema la mia ragazza, ed era frustrante” – precisando – “i soldi non sono importanti, ma per me il lusso è andare al supermercato senza fare troppi conti. Così, quando ne ho avuto l’occasione, ho partecipato in Austria, per la prima volta, ad un ‘song writing camp’ per altri artisti”. Questa esperienza gli cambia la vita visto che alcune settimane dopo viene contattato dalla casa discografica per interpretare il singolo “El mismo sol”, la prima hit della sua carriera.  La sua vita è segnata anche dai viaggi: da Barcellona a Tokyo fino a Berlino. Un posto speciale nel suo cuore è anche per l’Italia dove ha avuto un grandissimo successo.

Tra le sue passioni c’è sicuramente anche quella di viaggiare, anche se non nasconde: “ho sempre desiderato il superpotere del teletrasporto, soprattutto quando sono in tour, per dormire nel mio letto o andare a vedere i miei genitori. Viaggiare mi piace tantissimo, ma la parte che mi piace meno è fare la valigia, prendere l’aereo, tutto il tempo che si perde tra boarding e check-in”. Infine parlando della sua esperienza come giudice a X Factor ha detto di essere rimasto in contatto con tutti gli altri giudici, in particolare  Manuel Agnelli e Fedez e di essere pronto a cantare per la prima volta un brano tutto in lingua italiana. “Forse entro la fine dell’anno” – precisa il cantante che si prepara così a regalare una bellissima sorpresa ai tantissimi fan italiani!

© RIPRODUZIONE RISERVATA