AMADEUS “SANREMO 2021 PARTE STASERA”/ “Scopriremo i 26 big e gli 8 giovani finalisti”

- Emanuele Ambrosio

Amadeus è pronto, carico e felice, in vista dell’inizio ufficiale del Festival di Sanremo: questa sera verranno svelati tutti i cantanti in gara

amadeus 2019 tv 640x300
Amadeus

Questa sera verranno svelati i 26 finalisti del Festival di Sanremo 2021, la nuova edizione della kermesse musicale più importante d’Italia che prenderà il via a marzo del 2021, fra circa quattro mesi. In vista del grande evento, il programma di Rai Uno, Oggi è un altro giorno, ha intercettato proprio il grande timoniere del Festival, Amadeus, che ha spiegato: “Sono contento perchè parte ufficialmente il Festival di Sanremo questa sera, avremo il quadro completo dei concorrenti, ci saranno i 26 in gara e poi gli otto giovani artisti che faranno parte delle nuove proposte a marzo del teatro Ariston”.

“Sono felicissimo – ha ribadito Amadeus – e non vedo l’ora che arrivi questa sera. Organizzazione Rai perfetta – ha spiegato il conduttore in merito alle norme covid – e stiamo partendo con il piede giusto”. In studio Serena Bortone si rivolge così ad Amadeus: “Sanremo è un segnale per tutti noi che siamo a casa di ripartenza, e quindi sarà ancora più forte e caldo, sarà il simbolo di noi che ce la dobbiamo fare”. (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

AMADEUS “SANREMO 2021? BISOGNA RIPARTIRE”/ “SARÀ IL FESTIVAL DELLA RINASCITA”

Amadeus è pronto per Sanremo 2021, ma prima torna su Rai1 con la finale di AmaSanremo, il concorso canoro che decreterà giovedì 17 dicembre 2020 i giovani che parteciperanno nella categoria Nuove Proposte. Una puntata da non perdere visto che durante la diretta il conduttore della 71esima edizione della kermesse annuncerà i nomi dei big che parteciperanno al Festival della Canzone Italiana. A poche ore dall’annuncio ufficiale però cominciano a trapelare i primi nomi e dettagli, molti dei quali rivelati proprio dal conduttore che ha detto: “i cantanti in gara quest’anno saranno 26, due in più rispetto all’anno scorso”. Tra questi ben 10 saranno voci femminili come ha sottolineato Ama che non ha alcun dubbio: questa edizione di Sanremo si preannuncia una delle più importanti. “Vorrei che fosse il festival della rinascita, in questo periodo così complicato con la musica che è morta per quasi un anno. E bisogna ripartire dai giovani: la lista dei 26 Big avrà una presenza di giovani altissima, perché il festival deve obbligatoriamente guardare al futuro” – ha sottolineato il conduttore  – “la media dell’età sarà tra le più basse mai registrate. Ho ascoltato quasi 300 brani che mi sono stati inviati e rispetto ai 20 previsti, ce n’erano almeno altri 20 meritevoli”.

Amadeus su Sanremo 2021: “dopo le Feste di Natale comincerà il countdown”

La kermesse, salvo improvvisi cambiamenti legati all’emergenza sanitaria da Coronavirus, dovrebbe tenersi dal 2 al 6 marzo 2021 al Teatro Ariston di Sanremo. Nessun cambio di location come ha precisato Amadeus e anche il direttore di Rai1, Stefano Coletta: “stiamo lavorando perché all’Ariston ci sia pubblico, naturalmente normato come sarà possibile a marzo. Stiamo lavorando perché Sanremo non sia il Sanremo del Covid ma il Sanremo della normalità e della rinascita. Ovviamente sulle singole misure, potremo essere più chiari con l’approssimarsi della scadenza”. Non solo, Amadeus ha anche anticipato: “dopo le Feste comincerà il countdown. Stiamo lavorando perché ci sia il maggior numero di poltrone occupate all’Ariston, e saranno tutti tamponati, costantemente. I cantanti portano i fan, è normale, ed è una cosa che non si può pensare di bloccare. Dobbiamo creare le condizioni”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA