Amedeo Pagani, marito Barbara Alberti/ Preoccupazione per la salute della moglie

- Matteo Fantozzi

Amedeo Pagani, marito Barbara Alberti: c’è preoccupazione per la salute della scrittrice che ha abbandonato il Gf Vip, ma lui non sarà in studio.

barbara alberti 2019 tv
Barbara Alberti

Il marito di Barbara Alberti, Amedeo Pagani, sarà sicuramente preoccupato per quello che è accaduto alla donna dentro la casa del Grande Fratello Vip. La scelta forse è stata sbagliata, ma la scrittrice, come ha sempre fatto, non ha intenzione di rinnegare i suoi passi. Stasera, durante la puntata del programma condotto da Alfonso Signorini, scopriremo qualcosa in più sulle sue condizioni, anche se pare altamente improbabile la possibilità di vedere Pagani in studio. L’uomo infatti ha sempre voluto tenere una certa riservatezza in merito alla relazione con la nota scrittrice. I due hanno tenuto lontano dai fari la loro relazione, dimostrando di voler vivere le loro emozioni molto lontane dal mondo della televisione.

Amedeo Pagani, marito Barbara Alberti: una carriera nel cinema

Nonostante Amedeo Pagani, marito di Barbara Alberti, abbia deciso di tenere la sua relazione con la scrittrice lontana dai fari del mondo dello spettacolo, questo è stato al centro della sua vita. L’uomo, classe 1940, è infatti un noto produttore e sceneggiatore italiano. La sua carriera inizia ufficialmente nel 1969 quando per Massimo Franciosa scrive La stagione dei sensi. Il primo grande successo è legato però a doppia mandata al nome di Liliana Cavani con la quale scrive il soggetto de Il portiere di notte insieme proprio alla moglie Barbara Alberti e a Italo Moscati. Da produttore a debuttato nel 1988 ne Il frullo del passero di Gianfranco Mingozzi.



© RIPRODUZIONE RISERVATA