Andrea Fratino “Ragazze che mi hanno rifiutato ora..”/ “Debutterò con il trio!”

- Hedda Hopper

Andrea Fratino “Ragazze che mi hanno rifiutato ora si fanno avanti”, la star de La Caserma ha pronto un asso nella manica: “Debutterò con il trio!”

Andrea Fratino
Andrea Fratino a "La caserma"

Andrea Fratino è stata una delle star, almeno uno dei più riconoscibili, della prima edizione de La Caserma e, chiuso con il reality, sembra che il giovane non ha intenzione di mollare la strada della notorietà e così adesso si prepara a scalare le classifiche del web. Ai microfoni di Webboh l’ex recluta ha raccontato della sua vita dopo La caserma a cominciare dalla sua vita privata perché adesso sa bene che molte ragazze vogliono conoscerlo e si avvicinano a lui solo per il suo passaggio televisivo e lui stesso svela che anche quelle che prima gli hanno detto no adesso tornano a bussare alla sua porta e quelle lui le scarta a priori: “Ho frequentato una ragazza di Napoli con cui ho avuto un inciucio questa estate, però a causa della distanza e altre cose, ho capito che non è il momento e che devo pensare a me stesso e al trio”.

Andrea Fratino, star de La Caserma: “Ragazze che mi hanno rifiutato ora si fanno avanti”

Ma di quale trio parla? Nella stessa intervista Fratino ha raccontato che proprio in questi ultimi mesi ha avuto modo di legare molto con Patrizio Morellato e Gianluca Molin con i quali ha trovato un equilibrio e un’affinità “lavorativa” visto che insieme si divertono a mettere insieme dei video che potrebbero diventare una vera e propria chicca del web: “Io vivo praticamente sempre con il trio. Ci stiamo conoscendo bene. Stiamo instaurando dei rapporti veri. Il trio è nato per caso. Appena sono entrato Pat mi ha tirato dentro per un video: abbiamo subito notato che c’era intesa. Ora stiamo pensando ad un nome, ma deve essere un nome che spacca e che rappresenta tutti e tre. Se ufficializzeremo il trio arriverà anche il nome”. Come andranno le cose e come salirà la sua popolarità dopo questi ‘esercizi’ video?



© RIPRODUZIONE RISERVATA