Andrea Maggi, professore Il collegio 4/ “Oggi l’adulto è esautorato dai social”

- Morgan K. Barraco

Andrea Maggi torna nel ruolo di professore di italiano nella quarta stagione de Il collegio. Il reality prende il via questa sera, martedì 22 ottobre, su Rai 2.

andrea maggi collegio
Andrea Maggi, il Collegio

Andrea Maggi

Fa innamorare le ragazzine, riprende e insegna: il professor Andrea Maggi è pronto per ritornare fra i banchi di scuola televisivi grazie a Il Collegio 4. Il reality dedicato ai ragazzi andrà in onda su Rai 2 nella prima serata di oggi, martedì 22 ottobre 2019, e di certo il docente di Italiano troverà il modo per rimettere subito in riga la scolaresca. “Frequentavo le scuole elementari“, dice al settimanale Chi parlando di ciò che faceva negli anni Ottanta, l’ambientazione scelta per questa quarta edizione dello show, “dopo la vittoria dell’Italia ai Mondiali sognavo di emulare l’urlo di Tardelli dopo il goal finale, ma era un’impresa ardua perché giocavo in difesa“. Confessa inoltre di essere stato uno studente modello, almeno fino a quando non ha iniziato a provare un forte interesse per le ragazze e il calcio. “Una volta c’era più rispetto, oggi l’adulto è esautorato da altri elementi come i social, che hanno preso il posto delle figure di riferimento“, aggiunge parlando della differenza fra gli studenti di oggi e quelli del passato. Per quanto riguarda la sua presenza nel programma, dovremo aspettarci alcune modifiche in fatto di look. A partire dalla giacca con le spalline.

Andrea Maggi: il professore non è un generale

Docente nella vita e anche in tv: Andrea Maggi è una delle conferme del cast de Il Collegio 4. Nella vita il professore di Italiano insegna la stessa materia a Pordenone e non crede di essere un insegnante identico sia quando insegna nella vita reale sia quando si ritrova a contatto con gli allievi del reality. “Cerco di essere severo, ma anche umano. Avendo a che fare con esseri umani, non faccio il ‘generale’“, dichiara a Chi. Quell’atteggiamento paterno invece è dovuto al fatto che Maggi sia papà di una ragazzina di 14 anni. Per questo non si ferma di fronte al bullismo. “Non ho mai sopportato i bulli. È difficile accorgersi del bullismo perché si manifesta nei momenti meno strutturati, ma si potrebbe arginare se i ragazzi si confidassero di più con gli insegnanti“, sottolinea. Per il futuro invece Maggi non sembra accantonare l’idea di continuare a stare in televisione. Magari come giudice di un talent o in un programma di musica o cucina, due delle sue più grandi passioni. Nel frattempo Maggi c’entra il bersaglio anche dal punto di vista letterario. Il prossimo 26 ottobre 2019 presenterà alla Hoepli – Libreria Internazionale di Milano il suo ultimo libro, Educhiamoli alle regole – Istruzioni per crescerli responsabili e felici, edizione Feltrinelli.



© RIPRODUZIONE RISERVATA