Andrea Montovoli: “ho ricevuto avance da uomini”/ “La mia fidanzata non è gelosa…”

- Stella Dibenedetto

Andrea Montovoli si racconta sulle pagine di Chi svelando di aver ricevuto avance da uomini e sulla fidanzata top secret svela che…

andrea montovoli grande fratello vip
Andrea Montovoli al Grande Fratello Vip
Pubblicità

Il viaggio di Andrea Montovoli nella casa del Grande Fratello Vip 2020 è durato 45 giorni per sua volontà, ma se potesse tornare indietro, l’attore lascerebbe nuovamente il reality per tornare alla sua vita. Quello vissuto da Andrea è stato un viaggio vissuto consapevolmente e che gli ha dato la possibilità di essere totalmente sincero con se stesso e con il pubblico a cui ha raccontato, per la prima volta, il suo passato che ha anche deciso di descrivere in un libro. Nonostante avesse tutte le acarte in regola per arrivare in finale e puntare alla vittoria, dunque, Montovoli non è affatto pentito della scelta fatta e, ad una settimane dall’elezione del vincitore, spera che a trionfare sia l’amico Paolo Ciavarro. All’esterno, ad aspettarlo, ha trovato non solo la mamma e la sorella, ma anche la fidanzata che oggi lo rende estremamente felice.

Pubblicità

ANDREA MONTOVOLI: “FELICE CON LA MIA FIDANZATA, HO RICEVUTO DELLE AVANCE DAGLI UOMINI”

Andrea Montovoli, riservato e geloso della sua vita privata, preferisce non rivelare l’identità della sua fidanzata con cui sta trascorrendo la quarantena a Milano. “Io faccio pane e pizze e lei mi vizia mettendo la crosta del parmigiano quando prepara le sue minestre. Sono queste, in fondo, le piccole cose che amo”, spiega Andrea che poi confessa di avere accanto una donna non gelosa e che rispetta totalmente il suo lavoro. Montovoli, inoltre, ribadisce di essere allergico al gossip preferendo far parlare di sè per i suoi lavori e, infine, si lascia andare ad un retroscena svelando di essere stato corteggiato anche dagli uomini. “E’ capitato di ricevere avance da uomini” – ammette. “Come ho reagito? L’amore non avrà sesso, ma gusti sì”, concluso sorridendo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità