Andrea Pirlo, incidente per la figlia/ Investita in centro a Torino da un’auto

La figlia di 13 anni di Andrea Pirlo è stata investita in centro a Torino nella giornata di ieri

andrea pirlo 2019 instagram
Andrea Pirlo

Tanta paura per Andrea Pirlo: la figlia è stata investita in centro a Torino. L’episodio, riportato in queste ultime ore dai principali organi di informazione online, a cominciare dal sito di Sportmediaset, è avvenuto precisamente in via Bonafous, all’angolo con via Maria Vittoria. La giovane figlia dell’ex centrocampista, tra le altre, di Juventus, Milan e Inter, stava attraversando la strada ieri pomeriggio, martedì 28 maggio, quando un’auto l’ha centrata in pieno. Subito dopo lo scontro la persona alla guida dell’automobile si è fermata per soccorrere la ragazza 13enne, e nel contempo sono stati allertati i soccorsi. Una volta giunti sul luogo dell’investimento, la ragazza è stata medicata e poi trasportata per accertamenti nei pressi del vicino ospedale Regina Margherita. Fortunatamente l’adolescente se l’è cavata con solo qualche contusione ed escoriazione, ma la paura è stata tanta.

ANDREA PIRLO, INCIDENTE PER LA FIGLIA: INVESTITA IN CENTRO

Un Andrea Pirlo che nelle scorse ore è tornato ad indossare le scarpe con i tacchetti, scendendo in campo per la Partita del Cuore che si è disputata due sere fa presso l’Allianz Stadium di Torino, la casa della Juventus. L’ex numero 21 della nazionale italiana è stato uno dei grandi protagonisti dell’incontro, avendo segnato la rete del momentaneo due a due (la sfida era fra la nazionale cantanti e i campioni della ricerca) su calcio di rigore. L’ex centrocampista è sceso in campo al fianco di campionissimi del presente e del passato del calibro di Pavel Nedved, Francesco Totti, Demetrio Albertini, Storari e Cristiano Ronaldo, la vera superstar dell’incontro che ha deliziato il pubblico con una spettacolare rovesciata, nonché con numerosi giochi di prestigio. Dall’altra parte del campo, invece, Buffon si è schierato fra i pali della nazionale cantanti, con Chiellini e Zanetti a popolare un bel gruppo formato fra gli altri da Shade, Briga, Raul Bova ed Enrico Ruggeri.



© RIPRODUZIONE RISERVATA