ANGELINA JOLIE VS BRAD PITT “TEMO PER I MIEI FIGLI”/ “Quando lavorava con Weinstein…”

- Stella Dibenedetto

Angelina Jolie rivolge nuove accuse a Brad Pitt: l’attrice, in un’intervista, svela di temere per la sicurezza dei propri figli e ricorda le sofferenze passate

angelina jolie brad pitt min 640x300
Angelina Jolie e Brad Pitt - Foto Instagram

Una famiglia da copertina, poi il divorzio come un fulmine a ciel sereno. Angelina Jolie, a distanza di cinque anni dalla separazione, si è scagliata contro Brad Pitt. “Una questione di diritti umani”. Così la nota attrice ha definito la rottura. Accuse pesanti nei confronti dell’ex marito, che nel corso della loro storia le avrebbe causato in più occasioni delle sofferenze.

In una occasione, in particolare, Angelina Jolie sarebbe rimasta ferita dall’allora marito. “Mi hanno chiesto di recitare in “The Aviator” ma ho detto di no perché Harvey Weinstein era coinvolto. Non ho mai più voluto lavorare con lui ed è stata dura per me quando invece Brad l’ha fatto. Abbiamo litigato per questo. Ci sono stata male”, ha raccontato nel corso di una intervista al The Guardian. All’età di 21 anni, infatti, l’attrice è stata molestata dal noto ex produttore cinematografico mentre lavorata al film «Playing By Heart» e negli scorsi anni ha partecipato alla battaglia legale contro quest’ultimo, oggi condannato per stupro e aggressioni sessuali. (Aggiornamento di Chiara Ferrara)

Angelina Jolie contro Brad Pitt: “Temo per i miei figli”

La battaglia legale tra Angelina Jolie e Brad Pitt continua. Dopo aver fatto sognare il mondo con la loro, bellissima storia d’amore, i due attori di Hollywood che, insieme hanno formato una splendida famiglia, si sono detti addio. Il divorzio, però, non è stato semplice e, ancora oggi, i due continuano a battagliare. Nelle scorse ore la Jolie si è scagliata nuovamente contro l’ex marito rivelando di temere per la propria famiglia.

La diva di Hollywood, intervistata dal The Guardian Weekend, ha spiegato di aver paura per la sicurezza dei propri figli. Nel corso dell’intervista, così, alla Jolie è stato chiesto il motivo della sua paura e lei ha risposto così: Sì, temo per la mia famiglia. Tutta la mia famiglia.

Angelina Jolie e Brad Pitt: la battaglia legale non si ferma

C’eravamo tanto amati potrebbe essere il titolo per la storia d’amore, finita ormai da anni, di Angelina Jolie e Brad Pitt. Il divorzio ha lasciato strascichi tra i due. La sfida in tribunale per la custodia dei figli, infatti, non si placa. Secondo l’attore 57enne, la custodia dei cinque figli minori della coppia sarebba stata concessa alla Jolie a causa di un «errore amministrativo».

«Stiamo chiedendo la revisione presso la Corte Suprema della California perché il giudice provvisorio, che era stato nominato e ripetutamente rinnovato da entrambe le parti, è stato indebitamente interdetto dopo aver fornito una decisione di custodia dettagliata e basata sui fatti, a seguito di un lungo processo legale con più testimoni ed esperti», hanno detto sapere gli avvocati di Brad Pitt attraverso una nota riportata dal portale Bluewin.



© RIPRODUZIONE RISERVATA