Anna Falchi torna in tv/ Da attrice sexy alla presentatrice della “terza età”

- Claudio Franceschini

Anna Falchi torna in televisione: da fine giugno condurrà C’è Tempo su Rai Uno, una trasmissione interamente dedicata alla terza età. “Un atto di amore nei loro confronti” dice l’attrice.

Anna Falchi sorriso lapresse 2020 640x300
Anna Falchi torna su Rai Uno con C'è Tempo (Foto LaPresse)

Anna Falchi ha rilasciato un’intervista al Corriere della Sera: l’occasione è il ritorno alle scene televisive con il programma C’è Tempo. Sarà in onda a partire dal 29 giugno, tra le 10:00 e le 11:30 della mattina e sarà su Rai Uno, un programma che sarà dedicato alla terza età. A condurre insieme a lei sarà Beppe Convertini. Con anche una leggera ironia, la famosissima attrice ha detto che ormai è quello a essere nel suo orizzonte, anche se non ha ancora compiuto 50 anni: “Non rincorro la giovinezza a tutti i costi, ora ho l’età della saggezza”. In più ha affermato di essere contenta di potersi occupare degli anziani (anche se il termine non gli piace, preferendo agée) perché sono state le persone più colpite dal Coronavirus e dunque meritano un premio, tanto che “il programma è un atto di amore nei loro confronti”.

ANNA FALCHI TORNA CON C’E’ TEMPO

Per quanto riguarda le tematiche della trasmissione C’è Tempo, Anna Falchi ha detto che lo scopo sarà quello di intrattenere il pubblico e dunque le tematiche saranno molteplici: si andrà dalla ginnastica dolce per mantenersi in forma ai consigli sulla bellezza, eleganza e galateo, riscoperta dei giardini, cultura digitale e poi le relazioni tra generazioni diverse perché “io ne sono protagonista per prima nella mia vita privata” dice la conduttrice, che vive con madre e figlia in un ideale confronto tra tre generazioni diverse. Alla Falchi piace vedere questo nuovo progetto come la sua personale rinascita artistica, a fianco però di quella del Paese dopo il Coronavirus. “La popolarità non me la toglierà nessuno, sono famosa da sempre ed è il mio asso nella manica” ha poi detto per rispondere al modo in cui sia rimasta sulla breccia nonostante la scomparsa dalla televisione generalista.

“Ho lavorato con i grandi della tv, del cinema e del teatro: è grazie a loro se adesso raccolgo il frutto di quelle esperienze”. Poi, dice che il gossip alla fine fa comodo a tutti e dunque le danno fastidio le persone che fingono di sentirsi infastidite dalla cosa, in realtà secondo lei ci giocano tutti; non Anna Falchi però che, pur apprezzandolo, non lo ha fatto perché “è stato il gossip che ha cercato me e non viceversa”. La conduttrice ha poi parlato del suo fidanzato Andrea Ruggieri: deputato di Forza Italia e nipote di Bruno Vespa, i due stanno insieme insieme da 9 anni ma lei vive ancora con la madre. “Non siamo classici nel nostro modo di essere coppia, siamo originali ma adesso non interessa a nessuno”. Che sia stato lui ad aiutarla a tornare alla Rai, visto che fa parte della commissione di Vigilanza? “E’ in un partito senza consensi, la cosa mi fa ridere” ha detto l’attrice.



© RIPRODUZIONE RISERVATA