Anna Ferzetti, moglie Pierfrancesco Favino/ “Mi ha spinto lui a fare l’attrice”

- Emanuele Ambrosio

Anna Ferzetti è la moglie di Pierfrancesco Favino su cui rivela: “lo amo perché è paziente, amorevole, dolce e sensibile”

pierfrancesco_favino_anna_ferzetti_web
Anna Ferzetti, compagna di Pierfrancesco Favino (Web)

Anna Ferzetti è la moglie di Pierfrancesco Favino, l’attore sex symbol che ha stregato e conquistato il cuore non solo del pubblico femminile, ma anche della critica. Dopo il grande successo al cinema, Favino è riuscito a farsi apprezzare anche come co-conduttore dell’ultimo Festival di Sanremo targato Claudio Baglioni, anche se il cinema resta il suo primo grande amore. Con la moglie – compagna condivide proprio la passione per la recitazione visto che anche Anna di professione è un’attrice. Dopo la web serie “Mamme imperfette”, la Ferzetti è approdata sul grande schermo dapprima con “Il colore nascosto delle cose” e poi con “Terapia di coppia per amanti”. Tra i suoi ultimi lavori c’è “Domani è un altro giorno” di Simone Spada che le è valsa una nominations come miglior attrice non protagonista ai prossimi David di Donatello 2020. L’amore con Favino è scoppiato più di sedici anni fa come ha raccontato la stessa attrice a Vanity Fair: “eravamo a una festa. Lui mi ha pestato il piede. Abbiamo iniziato a chiacchierare e non ci siamo fermati più”. Da quell’incontro non si sono mai più separati, anzi l’attrice ha messo su famiglia con “Picchio” che sin dall’inizio della sua carriera le è sempre stato accanto: “Pierfrancesco è stato il mio primo fan. Mi ha spinto lui a fare l’attrice, dopo la nascita di Greta. Anche papà in fondo era contento, però non l’avrebbe mai ammesso”.

Anna Ferzetti, due figlie e l’amore per Pierfrancesco Favino

Pierfrancesco Favino e Anna Ferzetti, infatti, sono genitori di due splendide bambine: la prima si chiama Greta e la seconda Lea. Un amore costruito su basi solide come ha raccontato la stessa attrice che ha rivelato: “ci vediamo poco, e ogni volta è una gioia ritrovarsi. Se si sta un po’ separati, la coppia si rafforza. Abbiamo vissuto in due case fino ad alcuni mesi dopo la nascita di Greta, la nostra primogenita. Erano due appartamenti nello stesso palazzo. Ci abbiamo messo un po’ a passare alla convivenza, ad allineare i percorsi. Pierfrancesco ha 13 anni più di me, viene da una famiglia tradizionale”. Uno dei segreti del loro rapporto è quello di parlare il meno possibile di lavoro come ha precisato l’attrice: “fino a quattro anni fa non recitavamo insieme, poi abbiamo scoperto che c’è feeling anche a teatro. C’è grande stima reciproca e rispetto. E poi siamo due stacanovisti, non abbiamo orari”. Prima di fare l’attrice Anna, figlia di Gabriele Ferzetti, ha fatto mille lavori visto che il padre era contrario alle sue aspirazioni artistiche: “Papà non voleva facessi l’attrice. Quando poi l’ha accettato, mi ha detto: studia. E io, tenace come ogni Capricorno, per di più ascendente Toro, ho studiato. Ma non ho fatto l’Accademia, come Pierfrancesco. Abbiamo storie diverse”. Nonostante tutto però Anna e Pierfrancesco sono più uniti e innamorati che mai come ha confermato la stessa attrice a Radio Italia: “perché lo amo? Perché è paziente, amorevole, dolce, sensibile, bello e malinconico. Fa crepare dal ridere”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA