Anna Rita Cuparo, moglie Michele Zarrillo/ “Matrimonio? Solo per i figli dopo…”

- Hedda Hopper

Anna Rita Cuparo, compagna Michele Zarrillo, chi è e cosa fa nella vita? Il “Matrimonio? Solo per i figli dopo 20 anni insieme” ma lo scorso anno è scoppiato il caso della “fede” e…

michele zarrillo domenica in
Michele Zarrillo (foto: Facebook Festival di Sanremo)

Dopo 20 anni di convivenza è arrivato il matrimonio in gran segreto, per questo oggi Anna Rita Cuparo è la moglie di Michele Zarrillo, colei che in questi anni è rimasta al fianco del cantante e che proprio lo scorso anno, prima di prendere parte al Festival di Sanremo 2020, ha detto sì. Una storia d’amore importante quella tra Anna Rita e Michele che da 20 anni sono innamorati e che hanno avuto due figli, Luca nato nel 2010 e Alice nata nel 2012, senza mai dimenticare l’amore che li ha tenuti insieme, ovvero quello per la musica. Proprio come Michele Zarrillo, anche la moglie Anna Rita Cuparo è una musicista dotata di grande talento, è una violoncellista, e molto stimata nel settore. Non solo ha preso parte a diversi concerti del cantautore romano, ma è stata parte attiva anche nella realizzazione di due album di successo di Zarrillo: “Liberosentire” del 2003 e “L’alfabeto degli amanti” del 2006.

Anna Rita Cuparo, chi è la compagna Michele Zarrillo?

I due sono stati protagonisti lo scorso anno di un vero e proprio caso visto che, dopo l’annuncio di Michele Zarrillo del matrimonio con la compagna Anna Rita Cuparo, si è presentato sul palco di Sanremo 2020 senza fede al dito e questo ha creato scompiglio tra gli appassionati di gossip. Anna Rita Cuparo, rimasta sempre in ombra essendo riservata tanto quanto Michele Zarrillo, non è intervenuta sulla vicenda ma poi a fare chiarezza ci ha pensato proprio lo stesso Zarrillo che in tv ha poi svelato: “Perché non porto la fede? Mi dà un po’ fastidio. Ma ci sono tante altre motivazioni che ti spiegherò.. Questa cosa del mio matrimonio… Non sono uno che fa notizia, perché mi faccio gli affari miei. Quando ho detto questa cosa mi chiedono tutti questa cosa della fede”. 



© RIPRODUZIONE RISERVATA