ANNIE MAUDE STARKE, FIGLIA GLENN CLOSE/ “Avere un genitore famoso fa paura”

- Rossella Pastore

Annie Maude Starke è la figlia di Glenn Close. Attrice come lei, ha debuttato in South Pacific (2001) per poi affiancare la madre in The Wife.

L’attrice Annie Maude Starke, figlia di Glenn Close
L’attrice Annie Maude Starke, figlia di Glenn Close

Annie Maude Starke è la figlia di Glenn Close e dell’uomo d’affari statunitense John Starke. Nata nel 1988, ha frequentato l’Hamilton College a Clinton, New York, dove si è specializzata in storia dell’arte. In seguito è convolata a nozze con il consulente finanziario Marc Albu; i due non hanno figli. La sua prima apparizione sullo schermo risale al 2001, quando – ancora 13enne – ha preso parte al film per la tv South Pacific. Dieci anni più tardi è ricomparsa al cinema nel ruolo di una cameriera in Albert Nobbs, per poi prendere parte, nel 2016, alla pellicola We Don’t Belong Here. Più recenti le sue partecipazioni a Father Figures (2017), Ratched (2020) e soprattutto The Wife, nei panni dello stesso personaggio interpretato da sua madre, ma da giovane. In occasione dell’uscita di quel film, che per sottotitolo aveva ‘Vivere nell’ombra’, ad Annie Starke è stato chiesto se anche lei non si sentisse un po’ adombrata dalla fama di sua madre Glenn. Risposta: “Avere un genitore famoso o il cui talento è riconosciuto da tutti fa paura, soprattutto se decidi di seguire le sue orme. E senti sempre il peso del giudizio su di te, i bisbigli di chi dice: ‘Ovviamente fa l’attrice…’. Ma tutto dipende da come sei stato cresciuto, Max e io siamo fortunati, i nostri genitori sono artisti, ma sono anche persone meravigliose. E posso dirle in assoluta sincerità che so con certezza quello che avrei fatto nella vita sin da quando ero molto giovane”.

Annie Maude Starke ha seguito le orme di Glenn Close

Nella stessa intervista rilasciata nel 2018 a Io Donna, Annie Starke ha descritto così la sua professione di attrice: “Essere attrice è parte di ciò che sono, per Dna, per cultura, per educazione. Perciò la notizia non ha sorpreso i miei genitori, credo anzi che se lo aspettassero. Ma è dura trovare la propria strada. Sempre. È una bella lotta che tu sia figlio d’arte o no. Se hai meriti lo devi dimostrare. Quindi eccomi qui…”. Per la cronaca, mamma e figlia sono molto affiatate anche fuori dal set. Per esempio, entrambe non amano lo shopping: “Mia madre odia fare shopping e io di solito vesto all black… Oggi ho un abito colorato, ma è un’eccezione, di sicuro lo macchierò…”.

Annie Maude Starke: “Mia madre attrice? Per me è normale”

Per Annie Maude Starke, il lavoro di sua madre non è mai stato ‘strano’. Di che cosa si trattasse lo ha capito subito, non appena ha cominciato a mettere a fuoco il mondo attorno a lei: “Avrò avuto 4-5 anni”, racconta, “in realtà non ho mai avuto un ‘ah-moment’ sul fatto che mia madre fosse un’attrice, era semplicemente così, mi sembrava la cosa più normale del mondo”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA